Venerdì 01 Aprile 2011

Sondaggio: per il 67% americani
donne soldato devono combattere

WASHINGTON La maggioranza dei cittadini americani ritiene che le donne in servizio per le forze armate devono essere autorizzate a partecipare a missioni di combattimento, cosa che al momento è per loro ancora vietata: è quanto emerge da un sondaggio i cui risultati sono stati pubblicati oggi. Lo studio, realizzato dall'università di Quinnipiac, mostra che il 67% delle persone interpellate è favorevole ad autorizzare le donne «a servire (il paese, ndr) in unità di terra coinvolte in combattimenti ravvicinati».
Al contrario, il 29% degli interpellati ha espresso opinione sfavorevole.
Le persone di età compresa tra i 18 e i 34 anni si sono rivelate le più entusiaste, con una percentuale di favorevoli pari all'81% degli interpellati. Tra gli americani con più di 55 anni, il 55% si è detto a favore della rimozione del divieto, il 38% contrario.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags