Sabato 10 Settembre 2011

Confessione-choc di Lily Allen
"Ho rischiato come la Winehouse"

LONDRA - "Uscivo la sera con Amy Winehouse e so bene cosa usava per andare avanti. E' molto facile cadere in questo vortice, per fortuna sono stata abbastanza forte per scappare da quella pazzia": cosi'ha rivelato la cantante Lily Allen al magazine britannico "The Sun".
La star, che sta aspettando un bambino, ha raccontato un episodio accaduto il giorno della morte dell'amica Amy Winehouse: "Ho ricevuto molti messaggi da miei amici che erano molto felici che io fossi ancora qui e non avessi fatto la stessa fine".
E sulla scomparsa dell'amica, la Allen ha agigunto: "La sua morte non sembra quasi vera, Amy era diventata quasi un cartone animato di se stessa".
La confessione-choc della Allen fa tornare alla ribalta il tema della vita sregolata delle star, che proprio con la scomparsa della Winehouse aveva aperto un ampio dibattito sui media anche per la responsabilità che le star hanno nel rappresentare dei modelli per i giovani.

p.batte

© riproduzione riservata

Tags