Sabato 12 Novembre 2011

Romina Power parla male di Al Bano
«Era un dittatore: Ylenia lo rifiutava»

MILANO «Ylenia aveva un rigetto completo per Al Bano, litigavano sempre. Mi diceva: "Mamma, te ne devi andare, io un giorno me ne andrò"...». Romina Power lancia accuse pesanti all'ex marito Al Bano, nel corso della trasmissione "Sàlvame Deluxe" su TeleCinco. La cantante si è rivolta qualche settimana fa al programma tv tedesco "Aktenzeichen XY", nella speranza di poter ritrovare la figlia Ylenia, scomparsa 17 anni fa.


Ma è proprio a Telecinco che la Power sfoga la sua rabbia nei confronti dell'ex marito Al Bano, accusandolo di essere stato un dittatore: «Se lo contrariavo si arrabbiava, urlava. Era un dittatore. Una volta mi ha dato un calcio».


 Romina si lascia anche andare al ricordo dei primi tempi con Al Bano: «Quando l'ho conosciuto era così diverso dagli altri ragazzi che mi giravano intorno. Mi mandava centinaia di rose rosse, mi portava i prodotti di Cellino, componeva canzoni per me».


La reazione di Al Bano è stata immediata. Il cantante ha ribattuto agli stessi microfoni spagnoli: «Sono senza parole, è come vedere un'altra persona. Smentisco tutto quello che ha detto Romina».


E in difesa del padre è intervenuta anche la figlia minore Cristel, sempre a TeleCinco, nel corso della trasmissione "Enemigos Intimos": «Mia madre è una donna che ha una ferita aperta. Mio padre è la persona più vicina da colpire. Lei ora vive in una sua realtà, un universo parallelo. Mio padre è la mia forza, l'uomo che mi ha insegnato ad amare la vita».
 

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags