Lunedì 05 Dicembre 2011

Yari Carrisi su Albano e Romina
«Non credo più nella famiglia»

ROMA «I miei hanno sempre litigato a distanza, ho sempre provato a essere il loro mediatore, ma la cosa nuova è che lo facciano in tv. Prima credevo nel concetto di famiglia, e ora dopo tutto quello che è successo non ci credo più». Lo ha detto Yari Carrisi, il figlio di Al Bano e Romina Power, a Domenica Cinque.

Sulla sorella Ylenia, il musicista ha affermato che «sulla sua scomparsa ci sono tante ipotesi, potrebbe aver perso la memoria, potrebbe essere
successo qualsiasi cosa». 

«Credo difficilmente - ha aggiunto - che mia sorella si sia gettata nel fiume, questa storia è uscita fuori solo più tardi. Credo di aver mancato dei momenti chiave delle ricerche e penso che nell'indagine ci fosse davvero tanta confusione. C'è la possibilità che possa essere stata coinvolta in un traffico di donne, in organizzazioni fantasma. Anche se fosse riuscita
a scappare, Ylenia non troverebbe nemmeno sicuro tornare a parlare di quel che le è successo perché le organizzazioni in cui può essere stata coinvolta sono molto potenti».

l.barocco

© riproduzione riservata

Tags