Lunedì 27 Febbraio 2012

Internet: su Satisfiction arrivano
gli inediti on demand gratuiti

MILANO Arrivano gli inediti on demand, per la prima volta al mondo nell'editoria e per di più gratuiti. Dal prossimo primo marzo la rivista letteraria "Satisfiction" (diretta dal comasco Gian Paolo Serino) e la sua estensione on line www.satisfiction.me - con 180 mila visitatori unici al mese certificati Google, a poco meno di 3 mesi dalla nascita sul web - regala la possibilità ai lettori di chiedere racconti o saggi inediti dei loro scrittori preferiti del recente passato e contemporanei. Poi, da aprile Satisfiction annuncerà i dieci Inediti On Demand più richiesti e si impegna a pubblicarli sulla pagina Facebook di Satisfiction.
Una iniziativa che risponde alla convinzione che «la letteratura sia libera» spiega una nota di "Satisfiction".
«L'idea da cui partono gli inediti on demand - sottolinea il direttore Gian Paolo Serino - è che nessuno scrittore è irraggiungibile e che mentre ogni giorno gli editori mandano in libreria decine di titoli spesso commerciali, si sta perdendo il gusto di esaudire i veri desideri dei lettori in nome di timori commerciali. I tanti lettori che cercano ancora una qualità che nella maggior parte dei titoli da classifica sono quasi del tutto ignorati».
I lettori possono inviare la richiesta di inediti al sito "Satisfiction" e attraverso la rivista cartacea, distribuita in tutte le librerie Feltrinelli e in oltre 400 librerie indipendenti, o attraverso Facebook dove Satisfiction è la rivista letteraria più letta al mondo: 5 mila iscritti al gruppo, 8.500 alla pagina ufficiale, 1800 al gruppo Sostieni Satisfiction, 1700 a Satisfiction in tour, 5 mila amici al direttore Gian Paolo Serino e 4742 sulla pagina pubblica.
Dopo la rivista free press, dopo le «recensioni soddisfatti o rimborsati», Satisfiction ha creato due mesi fa un sito, sempre free, che ha pubblicato, tra i molti, inediti di Jack Kerouac, Salinger, Roman Gary, John Lennon, Kurt Cobain, Raymond Chandler,  Charles Dickens, Colette, Milo De Angelis, Jack London, Sebastiano Vassalli, Jean Genet, Michel Foucault, Dave Eggers Satisfiction. Inediti che si aggiungono a quelli pubblicati in 3 anni sulla rivista free press che non sono mai stati - precisa la nota di Satisfiction - "piratati", "rubati" e "nessun inedito è già uscito in Italia". Nei prossimi 15 giorni saranno pubblicati gli inediti di: Gustave Flaubert, Emile Zola, David Foster Wallace, Maupassant, Henry James, Franco Loi, Luciano Bianciardi, Donato Carrisi, Vincenzo Latronico, Anna Maria Ortese, Gabriele D'Annunzio.
Fra gli scrittori che hanno scritto gratuitamente per Satisfiction figurano Stephen King, Paul Auster, Michel Houellebecq, Amelie Nothomb, Roberto Saviano, Chuk Pahalaniuk.

 

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags