Domenica 24 Giugno 2012

Un progetto di Google
per salvare 3.000 lingue

ROMA Ci sono manoscritti del diciottesimo secolo ma anche articoli di giornale e file audio-video. Tutto materiale utile a costruire un archivio online per salvare e tramandare tremila lingue in via d'estinzione. Il progetto culturale, scientifico e tecnologico si chiama Endangered Languages ed è stato lanciato da Google. Nel lungo termine la gestione sarà affidata a veri professionisti della conservazione delle lingue. Grazie alla tecnologia è possibile anche registrare sulla piattaforma, in alta qualità, e condividere i discorsi dei parenti più anziani, che spesso sono le ultime persone in grado di parlare una di queste lingue in via d'estinzione, ma anche collegare le comunità della diaspora attraverso i social media.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags