Mercoledì 05 Settembre 2012

A 67 anni Bobby Solo
sarà ancora papà

MILANO «Dovrebbe nascere nella seconda metà di novembre... A me piacerebbe chiamarlo Elvis, ma mi rendo conto che  sarebbe un pò grottesco. Decide mia moglie Tracy. Ma il secondo nome invece sarà Roberto, come me». Parola di Bobby Solo, che in una intervista esclusiva al settimanale "Oggi", annuncia che a 67 anni diventa di nuovo padre.
«Ho otto nipoti, quindi sono un nonno. Quando a 23 anni è nato il maschio non ero preparato e non sono stato un buon padre, non per cattiveria, ma per immaturità. Ora sarò molto più attento. E mi auguro di vivere 150 anni per stare il più possibile vicino a mio figlio». A "Oggi" Bobby Solo rivela anche come è venuto a sapere della gravidanza di Tracy Quade, 40 anni, sua moglie da 16 anni: «In modo buffo. Il volto di Tracy si stava arrotondando, mi disse che non le arrivava il ciclo e un po' pessimista, pensò di essere in premenopausa. Ma per me c'era qualcosa. Ho acquistato un test di gravidanza e in quindici secondi ho visto la linea rossa che saliva, come l'applausometro. Tracy ha detto:  "Oh my God, Roberto sono incinta"...».

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags