Venerdì 14 Settembre 2012

Arriva la candela
al profumo del Chianti

FIRENZE Se non è possibile racchiudere il profumo di un luogo in una boccetta, forse è possibile imprigionarlo in una candela. Nasce così l'ultima novità in fatto di profumatori per l'ambiente: la candela al Chianti, che sarà presentata per la prima volta venerdì a Firenze in occasione di Fragranze, il salone della profumeria artistica organizzato da Pitti Immagine alla Stazione Leopolda dal 14 fino al 16 settembre. Ed ecco che nelle case degli amanti delle dolci colline toscane entra l'essenza delle vigne, quel profumo che si respira passeggiando tra i prati, gli olivi e il maggese.
L'idea è dell'azienda agricola Castello di Ama, che produce vini da circa 40 anni, e per realizzare questo progetto ha deciso di collaborare con il team di profumieri di "Infragranti Parfumeur". La candela al Chianti si aggiunge al progetto "Castello di Ama per l'Arte Contemporanea", iniziato nel 2000, che ha visto arricchire l'antico borgo con opere permanenti di artisti italiani e stranieri, tra cui Michelangelo Pistoletto, Daniel Buren, Anish Kapoor, Louise Bourgeoise, Ilya Kabakov.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags