Martedì 26 Marzo 2013

Demi contro Ashton
E' lei a volere i soldi

Il divorzio può aspettare tra Demi Moore e Ashton Kutcher ormai decisi a una battaglia legale in piena regola. L'amore della coppia è cosa sbiadita ormai e la pasisone ancora di più, nonostante entrambi si diano da fare con diversi partner.

Ma al centro della diatriba ora ci sono i soldi e quel che è paradossale è che è lei che vuole da lui un risarcimento.
"All'inizio della loro relazione Demi era considerevolmente più ricca di Ashton, ma ora le cose sono drasticamente cambiate - ha riferito una fonte a "Radar Online" - Ashton ora vale 100 milioni di dollari, mentre Demi da anni è ormai lontana da queste cifre".

Non è Demi sia però in difficoltà. Come riferisce Tgcom24 che riporta la fonte  "le finanze di Demi sono solide, ma durante il matrimonio si è messa in secondo piano e ha permesso a Ashton di essere lui la star della famiglia. Demi crede di essere stara una guida fondamentale per Ashton e di averlo aiutato a diventare quello che è oggi. Pensa che sia giusto ricompensarla per questo, ora che non stanno più insieme. E' dispiaciuta che il divorzio stia andando per le lunghe, sente che Ashton non le riconosce l'enorme impatto che ha avuto sulla sua vita".

Dietro la contesa sul denaro resta la ferita profonda dell'attrice per quello che riteneva, nonostante la differenza di età, un grande amore.  "Ashton con "Due uomini e mezzo" guadagna 20 milioni di dollari l'anno e ha investito in produzioni redditizie. Demi non è a conoscenza dell'esatto importo delle finanze di Ashton, ma si informerà bene prima della causa" ha concluso la fonte ben informata.

u.montin

© riproduzione riservata

Tags