Mercoledì 06 marzo 2013

Tessili, la Cisl chiama Varese
«Saremo i primi in Italia»

UGGIATE TREVANO I tessili della Cisl si uniscono. Obiettivo, «costruire la più grande federazione chimico-tessile d'Italia».

Pur se completamente differenti sotto il profilo dello sviluppo industriale, le province di Como e Varese hanno comunque deciso di fondersi in un'unica organizzazione sindacale. Questo seguendo l'impostazione che Cisl ha voluto dare nel vari settori sotto il profilo dell'unità interprovinciale, con l'ambizione di fondere le realtà contermini al fine di migliorarne l'operatività.

Domani e venerdì, a Uggiate Trevano si consumerà il primo congresso territoriale Femca Cisl di Como e Varese. Un appuntamento atteso, che sarà ospitato all'Hotel Cascina Canova di via San Gottardo.

«I due comparti - spiega Flaviano Romito, segretario generale Femca Como - sono differenti. A Como è molto forte la presenza del tessile, mentre la provincia di Varese è più spostata sul comparto chimico. L'ambizione è quella di creare una forte sinergia tra i due territori, con l'obiettivo di realizzare un nuovo modello organizzativo che aiuti lavoratori e aziende».

SUL GIORNALE I DETTAGLI

m.lualdi

© riproduzione riservata

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare