Allarme droga dopo l’aggressione   Il sindaco: «Ma evitate di reagire»
Una postazione per lo spaccio nei boschi smantellata nei giorni scorsi

Allarme droga dopo l’aggressione

Il sindaco: «Ma evitate di reagire»

Castelnuovo Bozzente Il primo cittadino si è rivolto ai carabinieri

Sabato scorso i clienti del bar maltrattati da tre giovani alterati

Segnalare tutto al 112, mai reagire e mai scoraggiarsi: è l’invito rivolto alla cittadinanza di Castelnuovo Bozzente dal sindaco Massimo Della Rosa, dopo una serie di episodi inquietanti visti e vissuti in paese sabato pomeriggio.

La più eclatante della giornata segnata da un continuo viavai di spacciatori e drogati è stata l’aggressione da parte di un tossicodipendente a un residente sessantenne mentre si trovavano all’interno di un bar. È accaduto intorno alle 17,30, subito dopo sono stati visti e addirittura fotografati in pieno volto un uomo e una donna che si drogavano nel posteggio del comune, in pieno giorno e in pieno centro sotto gli occhi di qualunque passante.

In caserma

Il sindaco stesso ieri sera è andato a incontrare i carabinieri per parlare dell’accaduto e segnalare a sua volta situazione in generale.

«Non credo sia il caso di fare allarmismo per quanto riguarda l’incolumità personale - afferma Della Rosa - ma la situazione che viviamo è grave e non riguarda solo noi ma tutti i comuni della zona da Olgiate ad Appiano».

«Quello che possiamo fare viene fatto, sappiamo anche noi che il giorno dopo aver ripulito torna tutto come prima. Ricordo a tutti che è fondamentale segnalare», aggiunge.

«Sappiamo bene che le pattuglie sono poche e devono presidiare un territorio vasto ma non bisogna scoraggiarsi. Anche se non arrivano in tempo per cogliere qualcuno in flagranza la segnalazione viene registrata e messa insieme alle altre. Alla lunga fanno emergere l’entità del problema con dei numeri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA