Mercoledì 19 Maggio 2010

Minorenne violentata a Lomazzo
Domani l'interrogatorio

LOMAZZO La procura di Como ha chiesto che il 32enne manovale fermato con l'accusa di aver violentato una minorenne, lunedì scorso a Lomazzo, resti in carcere. L'interrogatorio per la convalida del fermo è fissato per domattina, quando il gip Alessandro Bianchi andrà al Bassone a sentire il giovane operaio marocchino, residente in provincia di Milano e domiciliato a Lomazzo, che secondo l'accusa è l'autore dello stupro ai danni di una ragazzina di 16 anni. Contro di lui, oltre all'identikit fornito dalla giovane vittima, anche le immagini del loro incontro registrate dalle telecamere della stazione ferroviaria e un borsone contenente gli indumenti usati durante la violenza. Lui, ai carabinieri, avrebbe negato ogni addebito.

g.devita

© riproduzione riservata