Sabato 05 Novembre 2011

Tavernerio come Genova
60 anni fa la frana e l'alluvione

TAVERNERIO - Sedici morti, spazzati via dalla piena del Cosia, uscito dagli argini sotto la spinta della frana che poco prima si era staccata dalla montagna.
A Tavernerio ancora oggi c'è chi, vedendo le immagini dalla Liguria che in questi giorni scorrono in televisione, non può fare a meno di riandare con la memoria a 60 anni fa, a martedì 8 novembre 1951 e a quel giorno di tragedia.
Nelle ventiquattro ore precedenti il pluviometro di Como aveva registrato 120 millimetri di pioggia dovuti a precipitazioni intensissime.
Dalla montagna si staccò una frana che finì nel Cosia, il torrente che attraversa la parte alta di Tavernerio. Si formò una massa d'acqua enorme che scese a valle con una incredibile forza  causando momenti di terrore dovuti al crollo di alcune case. Sedici persone persero la vita trascinate dal fango e dall'acqua. Da lunedì 7 novembre in paese una serie di iniziative ricorderanno l'anniversario di quella tragedia che segnò in modo indelebile la comunità. Guarda le immagini della frana

b.faverio

© riproduzione riservata