Domenica 13 Novembre 2011

Maslianico, nuovo opuscolo
per la differenziata

MASLIANICO - Si corre ai ripari dopo il flop da rifiuti. La gente non ha recepito i nuovi indirizzi stabiliti per la raccolta porta-porta dell'immondizia oppure c'è stata una carenza in fatto d'informazioni? Sta di fatto che lungo le strade di entrambi i comuni (molto più ordinata, seppur con palesi disguidi, è la situazione a Moltrasio, Carate Urio, Laglio e Brienno) a una settimana dall'introduzione della raccolta separata della frazione umida ci sono sacchi neri dappertutto collocati a bordo strada fuori tempo e lacerati da cani gatti e perfino da qualche tasso che sta proliferando nelle zone prossime alle fasce boschive.
A Moltrasio, in previsione delle novità, l'assessore all'ambiente Luigi Fazio aveva integrato le carenze dell'opuscolo con la diffusione a tappeto di un Abc del rifiuto, una guida in ordine alfabetico per indicare ai cittadini dove dovrebbero essere buttati gli scarti.
L'idea è stata trasmessa a Maslianico e nei giorni scorsi con il titolo "E questo...dove lo butto" il sito internet del Comune e quello di Lambienteinvita hanno iniziato la diffusione di un più completo e chiaro "vocabolario dei rifiuti" con presentazione del sindaco Mario Luppi e dell'assessore all'ambiente Francesco Gatti.

Leggi l'approfondimento di Marco Luppi su "La Provincia di Como" del 14 novembre 2011

b.faverio

© riproduzione riservata