Giovedì 01 Dicembre 2011

Cantù, il nuovo gironcino
Primo giorno pieno di disagi

CANTÙ Il primo test non sembra essere positivo. Tanto che nelle ore di punta si sono registrati rallentamenti vari nella zona attorno all'ospedale.

Il nuovissimo senso unico su via Torre e via Domea, nel lungo serpentone tra l'angolo di via Fossano e via Caduti di Nassiriya, è sotto il giudizio degli automobilisti, preoccupati per le modifiche alla viabilità e i conseguenti nuovi percorsi. La prima giornata di sperimentazione effettiva, con la mutata circolazione, è stata contrassegnata da un traffico intenso nella zona, registrato soprattutto nell'ora di punta del mattino, tra le 8 e le 9. E pare che qualche accorgimento sarà necessario.

All'attenzione della polizia locale, quindi, il gironcino attorno all'ospedale Sant'Antonio Abate. Giovedì si prevede un'altra giornata di test. Con una variazione inserita in queste prime ore: i tempi di due semafori di via Fossano, all'incrocio con via Torre e, verso la frazione di Vighizzolo, con via Leonardo da Vinci, sono già stati allungati per cercare di snellire il traffico, nel tentativo di creare una specie di «onda verde». Sarà la strada a dare un primo responso all'aggiustamento.

Per ora agli automobilisti la novità non piace affatto. La maggior parte pensa che così facendo si sia creata maggiore confuzione, mentre qualcuno crede che sia meglio attendere qualche giorno, per capire la reale situazione.

Maggiori dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola giovedì 1 dicembre.

r.foglia

© riproduzione riservata