Giovedì 01 Dicembre 2011

Rapina in posta a Schignano
Bottino di 200mila euro

SCHIGNANO - Rapina a mano armata stamattina, alle 9,45, all'ufficio postale di Schignano: due uomini armati di pistola e con il volto coperto da caschi hanno fatto irruzione quando all'interno si trovava un dipendente della vedetta privata con la valigetta che conteneva i soldi con le pensioni. Il vigilante era impegnato a fare il giro degli uffici postali della zona.

L'assalto è durato pochi secondi, i banditi si sono fatti consegnare la valigetta con il contenuto, fra i 50 e i 60 mila euro, e si sono dileguati in sella a una moto da enduro. Alla rapina hanno assistito cinque clienti, a nessuno è stato torto un capello ma lo spavento è stato grande per tutti. I banditi si sono allontanati anche con una seconda valigia chiusa, con almeno 150 mila euro, in cui è stato azionato il meccanismo di esplosione dell'inchiostro macchia banconote: il bottino, comunque, ammonta circa 200mila euro

Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Menaggio: in tutta la zona sono scattati posti di blocco e controlli ma in mattinata dei due rapinatori in sella alla moto, nessuna traccia.

g.devita

© riproduzione riservata