Mercoledì 28 Marzo 2012

Villa Guardia, dai fedeli fiducia
al maestro Gioacchino

VILLA GUARDIA Le ultime notizie provenienti dal santuario della Santissima Trinità Misericordia e l'annuncio dato lunedì sera dal rettore, riguardante l'apparizione della Vergine all'interno del santuario, non lasciano indifferenti gli abitanti di Maccio.
L'attendibilità di quanto reso pubblico da don Savoldelli non viene messa in discussione. Non solo fra coloro che frequentano assiduamente il santuario, ma anche tra chi in chiesa non ci va spesso.
Automaticamente i fatti del santuario sono collegati alla persona del maestro Genovese: «Gioacchino è una persona speciale, che sta vicino a molti - dice Alessandra Galante, 41 anni - eppure certe  cose spaventano. Io credo, ho fede, ma andrei con i piedi di piombo su queste ultime novità e mi stupisce quanto ha detto il parroco. Se entri in quella chiesa con qualche pensiero, ti vien voglia di sederti. Avviene una cosa strana, c'è qualcosa di affascinante: ma dire che è apparsa la Madonna è faccenda delicata. C'è un po' di paura ad esprimersi perché si teme di mettere in cattiva luce una persona conosciuta, che ha fatto del bene».

Leggi l'articolo di Paola Mascolo su "La Provincia di Como" del 29 marzo 2012

b.faverio

© riproduzione riservata