Venerdì 17 Agosto 2012

Cucciago, una maxistufa
per gli edifici comunali

CUCCIAGO - Sette edifici riscaldati da quella che si può definire un'unica maxistufa alimentata a cippato, ovvero a legna: il Comune ha dato il via libera al progetto presentato dalla cooperativa Esedra di Cantù della nuova centrale termica che servirà gli edifici pubblici di via Sant'Arialdo. Dallo stesso municipio alle scuole, biblioteca, palestra e mensa incluse.

Per l'amministrazione si tratta di un investimento, visto che il costo della realizzazione dell'impianto andrà a sostituire una spesa in bollette energetiche pari a quello di nove anni. In sé la stufa realizzata da Esedra (qui il sito della cooperativa) sarà collocata all'interno di un container da 24 metri cubi che verrà posizionato dietro alla palestra.

Tutti i dettagli sul numero in edicola de La Provincia.

p.batte

© riproduzione riservata