Venerdì 17 Agosto 2012

Cantù, nel parco giochi
trovata una siringa

CANTÙ l'allarme è stato lanciato in internet. Ma la questione è tutt'altro che virtuale. Una siringa ritrovata ai piedi di una panchina nel parco giochi di via Del Carroccio. E se forse gridare all'emergenza pare eccessivo, il segnale è pessimo e preoccupante. E allarma i canturini, che chiedono maggior pulizia e soprattutto maggior controllo da parte delle forze dell'ordine. Perché se è stata rivenuta una siringa significa che il parco è frequentato da tossicodipendenti.

Luogo del ritrovamento da parte di un cittadino, il parco dedicato a Robert Baden Powell, fondatore degli scout. Uno dei più recenti realizzati in città e, nel complesso, abbastanza pulito di norma, se si fa accezione per i consueti abitatori dei parchi canturini - e non solo - mozziconi, pacchetti di sigarette vuoti, cartacce.
Nello specifico, ha segnalato il cittadino, la siringa si trovava ai piedi di uno dei due tavoli presenti, completamente ricoperto dalle scritte che testimoniano la frequentazione di giovani e giovanissimi. Il papà che ha documentato il fatto ha preso la siringa e l'ha gettata.

m.butti

© riproduzione riservata