Giovedì 27 Dicembre 2012

«Piacere, sono Anderson
Cantù è la perfezione»

CANTU' - Kevin Anderson è ora un giocatore della Pallacanestro Cantù, pure se si saprà solo domani mattina se potrà andare in campo domenica con la Trenkwalder Reggio Emilia.

Il nuovo arrivo della Chebolletta - ufficiale l'accordo fino al termine della stagione e non a tempo, rendendo quindi assai improbabile il ritorno di Jerry Smith una volta risolto il suo problema fisico - ha appena compiuto 24 anni e, dopo i quattro anni di Ncaa a Richmond, ha giocato nella passata stagione nel campionato francese a Strasburgo (finendo l'annata con 12,5 punti di media oltre a 3 rimbalzi e 3,5 assist a partita), prima di tornare in Usa questo autunno per l'ingaggio coi Canton Charge nella lega americana di sviluppo emanazione della Nba.

La parola allora ad Anderson: «Sono felice di ritrovarmi qui, in un campionato molto impegnativo ed in un club nel quale ho trovato un'organizzazione perfetta, con parecchie persone che seguono a dovere tutta la squadra. Lo scorso anno ero già stato in Europa, ma qui trovo una situazione ben diversa, e in meglio, sul piano organizzativo; l'attenzione va ora al lavoro da svolgere con i compagni per migliorarci il più possibile».

e.ceriani

© riproduzione riservata