Giovedì 31 Gennaio 2013

Valsolda, tutti controllati
Nessun ubriaco alla guida

VALSOLDA I frontalieri e gli altri automobilisti che sono transitati nella sera di mercoledì 30 gennaio 2013 attraverso il valico di Oria Valsolda, in entrata in Italia, tra le 20 e le 24, sono stati sistematicamente sottoposti alla verifica del tasso alcolemico nel sangue da parte dei Carabinieri della Stazione di Porlezza.

Tutti i conducenti dei veicoli in transito sono stati invitati dapprima a soffiare in direzione di un apparecchio portatile, detto “precursore”, che ha la funzione di scremare i casi sicuramente negativi da quelli che potrebbero presentare una positività anche minima. Quest'ultimi sono stati sottoposti a più approfonditi accertamenti attraverso l'etilometro.

Su circa 300 conducenti controllati, solo una decina sono risultati positivi alla presenza di alcool nel sangue, ma nessuno superiore al massimo consentito, che è di 0,5 grammi di alcool ogni litro di sangue in circolo nel corpo.

m.butti

© riproduzione riservata