Martedì 16 Aprile 2013

«Cimitero troppo vicino»
Bocciata la strada delle ditte

MARIANO«Poche centinaia di metri di nuova strada potrebbero fare tutta la differenza del mondo per la viabilità del marianese, ma a un'opportunità del genere si dice di no perché il tracciato passa davanti al cimitero di Perticato».

Lo afferma Enrico Radice, coordinatore delle iniziative del Centro Promozione Brianza di Cabiate. Che attacca quella che considera «una visione politica miope, dannosa per il territorio altrimenti qualcuno mi deve spiegare che differenza c'è tra questa situazione e la tangenziale che passa davanti al cimitero di via dei Cipressi».

Radice è convinto che si stia sprecando un'opportunità unica: «Mariano e Cabiate hanno già realizzato insieme una nuova strada per collegare Perticato alla piattaforma ecologica di via Di Vittorio».

E insiste: «Ora basterebbe unire l'esistente via Alfieri alla rotatoria della cabiatese via Turati realizzando 250 metri di nuova strada: l'apertura di questo collegamento permetterebbe di raggiungere la via Porada e da qui, passando dalle piscine di Seregno e dal quartiere Meredo, si arriverebbe allo svincolo della Pedemontana in territorio di Meda».

e.romano

© riproduzione riservata