Lunedì 29 Aprile 2013

Fiori e cento candeline
per la nonnina di Ronago

RONAGO - Nonna Vincenza Somaini, ha compiuto proprio ieri cent'anni essendo nata il 28 aprile 1913. Da due anni è nella casa di riposo di Uggiate Trevano dopo essere stata per qualche tempo ospite diurna.

Una festa sobria, ma che ha mobilitato i parenti, i sacerdoti della comunità pastorale di Uggiate Trevano e Ronago, l'arciprete, don Mario Ziviani, e il vicario, don Michele Parolini, e le autorità comunali di Ronago, suo paese di origine, il sindaco, Marco Grecchi, e l'assessore alla Famiglia e alle politiche giovanili,  Viviana Somaini.

Il primo cittadino in segno di augurio ha offerto un mazzo di fiori e l'ha proclamata a tutti gli effetti la nonnina del paese.

Nonnina che ultima di nove fratelli gode ancora di ottima salute, è autosufficiente e soprattutto lucidissima. La nonnina Vincenza, conosciuta da tutti come Vincenzina, è la sola ad aver raggiunto fra tutti i consanguinei la veneranda età dei cent'anni.

r.caimi

© riproduzione riservata