Venerdì 17 Maggio 2013

Svuotato l'ex "Triangolino"
A giudizio il vecchio gestore

NOVEDRATEAppropriazione indebita. È questa l'accusa da cui deve difendersi un uomo di 31 anni, residente a Barlassina.

Scotti alla fine del 2007 era il legale rappresentante de "La scarpetta srl", società che ebbe in gestione lo storico discobar al civico 4 della via Provinciale, a Novedrate, che ha più volta cambiato nome nel corso degli anni.

Ad accusarlo è la procura di Como dopo una denuncia dei proprietari del locale, gli stessi del Triangolo Open (sempre sulla Novedratese).

"La scarpetta" ottenne la gestione della discoteca nell'agosto del 2007, ma già da dicembre la corresponsione degli affitti cominciò a fare acqua.

L'accusa riguarda la sparizione, accertata nel maggio 2010 durante un'ispezione compiuta dal consulente tecnico d'ufficio del tribunale, di materiale di proprietà del Triangolo affidato a "La scarpetta" per consentire il funzionamento del discobar.

e.romano

© riproduzione riservata