Mercoledì 22 Maggio 2013

Piste ciclabili a Cantù
Un video barzelletta

Cantù Il filmato è tornato alla ribalta a distanza di tre anni. Perché, nonostante il tempo trascorso e un cambio di amministrazione alla guida del municipio, ad oggi, i problemi, restano irrisolti.
Le piste ciclopedonali di via Manzoni, corso Europa e via Saffi continuano a presentare diverse perplessità. E la satira amatoriale, con gli sketch realizzati da un gruppo di sdrammatizzatori vestiti da Banda Bassotti, presenti sul tracciato per mettere in guardia dai pericoli, a loro modo, i ciclisti, continua.    

Il filmato è stato ripescato per il popolo di Internet in queste ore, ed è opera di "Vitt", nome d'arte di Vittorio Zanoni. L'appassionato di computer grafica - autore in passato del video dedicato alla "mattonella dance", satira rivolta agli acciacchi alla pavimentazione di piazza Garibaldi, altro problema sempre in voga - ha riproposto la sua commedia muta di sei minuti. Protagonista uno sventurato ciclista che, a ritmo di swing, affronta diversi percorsi. Suoi gregari, alcuni personaggi travestiti da Banda Bassotti, svelti a farsi beffa del corridore.
Nel video, rivisto in queste ore su Facebook, sulla pagina "Cantù raccontala tu", è lo stesso Zanoni a introdurre di nuovo in chiave ironica la questione. «Vi racconto una barzelletta: le piste ciclabili di Cantù», scrive.

Guarda il video

r.bianchi

© riproduzione riservata