Mercoledì 22 Maggio 2013

Morandi aspetta tutti
all'Arena di Verona

MILANO Il ragazzo d'oro della canzone italiana incontra i giornalisti in una via di Milano, adiacente alla Stazione Centrale. Tantissimi fotografi ad accoglierlo, lui che arriva puntuale, nella maniera più normale possibile. Sa che c'è molta attesa sulle sue prossime uscite dopo la grande visibilità come conduttore del Festival di Sanremo. "Fazio mi aveva chiamato per partecipare" confessa "la parola Sanremo mi attrae, vedremo per il prossimo anno". Intanto però i suoi sforzi sono tutti intesi a perfezionare la macchina che lo porterà per due date consecutive all'Arena di Verona, il 7 e l'8 ottobre. Solo da domani ti cketone metterà in vendita i primi biglietti agli iscritti del fan club per garantire i posti migliori, poi trascorse le 24 ore tutti potranno accedervi per 90 euro i primi posti della platea fino a 20 euro per i posti del secondo anello. La direzione artistica dell'evento è curata da Gianmarco Mazzi che insieme a Morandi ha illustrato i preparativi, perché per la prima volta Morandi canterà con un'orchestra di 100 giovani musicisti provenienti dal Conservatorio di varie città italiane. Una quarantina di canzoni da proporre e una manciata di inediti di un nuovo album che potrebbe uscire entro l'anno, il primo di questi si intitola "Solo insieme saremo felici". Sicuramente ci saranno degli ospiti: "Si, ne stiamo parlando" ammette Morandi "certo Celentano sarebbe il benvenuto, ma è ancora presto per annunci e soprattutto stiamo verificando la possibilità di una diretta televisiva. Quest'anno la crisi è angosciante, come ha detto il nostro capo dello stato ieri. Noi pure non ne siamo esclusi, ma cerchiamo con la musica di fornire un po' di serenità".
Giordano Casiraghi

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags