Venerdì 24 Maggio 2013

Slitta la sfida playoff
Protesta il leghista Molteni

CANTÙ - Roma «ladrona» stavolta s'è «rubata» gara 2 delle semifinali dei play off di basket. O meglio, l'ha solo spostata. La partita tra la squadra romana e Cantù, infatti, prevista per domenica, è stata posticipata a lunedì per evitare il sovrapporsi di due eventi sportivi, anche se in questo caso si tratta di calcio, ovvero della finale di coppa Italia tra Roma e Lazio. Uno spostamento che proprio non è stato digerito dal deputato leghista Nicola Molteni, che ha esternato il proprio disappunto su Facebook: «Ma che capitale è una città che non sa gestire nella stessa giornata due eventi sportivi? Infatti è una non capitale». Città che l'onorevole del Carroccio conosce ormai bene, visto che è al suo secondo mandato in Parlamento. E che, restando in tema politico, vivrà una domenica impegnativa dato che si terranno anche le elezioni amministrative. Il che non basta a placare l'ira funesta del canturino Molteni, tifoso doc e presenza consueta al Pianella. «Il basket viene trattato come uno sport minore - tuona - e francamente non lo accetto». E visto il numero di commenti e di «mi piace» molti condividono. Anche se forse qualcuno già si preoccupava per l'eccessiva somiglianza tra i colori canturini e quelli laziali, che avrebbero potuto portare a spiacevoli malintesi. s.cat.

e.marletta

© riproduzione riservata