Lunedì 27 Maggio 2013

La bimba di Zeitlin
ai Lunedì del Gloria

COMO "Re della terra selvaggia", del giovane cineasta Benh Zeitlin, è l'ultimo titolo in programma per questa tranche de "I lunedì del cinema", allo Spazio Gloria di via Varesina 72 stasera (lunedì 27 maggio) alle 21 (biglietti a 7 euro).  E si tratta di una perla, che si rispecchia negli occhi della giovanissima Quvenzhané Wallis, Hushpuppy, che ha conquistato anche Robert Redford che ha selezionato personalmente questo lungometraggio per il suo "Sundance film festival" dove ha ottenuto un meritato Gran premio della giuria. È un film fantastico, ambientato nel Sud degli Stati Uniti in una comunità che si è sviluppata ai margini della civiltà. Qui cresce questa bimba di soli sei anni che il padre, Wink, tenta di preparare al peggio: l'uomo è malato e teme di lasciare sola la piccina, preoccupata anche da una serie di eventi naturali che liberano gli Aurochs, esseri preistorici. Per sopravvivere la bambina parte alla ricerca della madre, di cui si ricorda appena. Un film magico, immerso in una realtà sospesa, firmato da un artista poliedrico che, dicono le cronache, vive a New Orleans in un luogo circondato da animali selvaggi. Ma a restare impressa è la bravura della piccola Quvenzhané che resterà comunque nella storia per essere, per ora, la più giovane candidata all'Oscar della storia della Academy.
A. Bru.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags