Venerdì 15 Maggio 2009

Quel fiocco del grembiule
per tornare un po' bimbe

Tu chiamala, se vuoi, nostalgia dell’infanzia: il fiocco del grembiule delle elementari, dell’abito della Prima Comunione o delle nozze. Quel che è certo è che quest’estate vanno forte i fiocchi, di ritorno come emblema di femminilità dall’anima innocente e gentile. Si possono mettere dappertutto: in testa, in vita, sulla spalla, sui fianchi, sul lato A e sul lato B della silhouette. Il fashion system ha saccheggiato idee da tutti i continenti e le epoche. Si va dal mega fiocco su abiti drappeggiati stile dea dell’Olimpo al fiocco piatto dell’obi giapponese, alla fila di nastrini che infiocchettano il bustier, la pochette, il sandalo-stivale. Unica avvertenza: evitare l’effetto bambola, anche se la fashion doll per eccellenza è stata eletta icona dell’anno.
Serena Brivio

© riproduzione riservata