Sabato 02 Ottobre 2010

Il Piccolo Lombardia
al russo Serebryakov

OGGIONO Soluzione in volata di 62 concorrenti al termine di un velocissimo l'82° Piccolo Giro di Lombardia curato in ogni minimo dettaglio dai dirigenti organizzatori del Velo Club Oggiono. Quattro stranieri e tre comaschi (della Carmiooro Ngc Pool Cantù) nei primi dieci l'evidenza più importante che emerge dopo 172 km. vissuti ad una media quasi folle (di 44.400 al termine della prima ora, 42.289 dopo le 4 ore  e 02' impiegate a percorrere il tracciato. Oltre al vincitore, il russo Serebryakov (25.09.87), all'uzbeco Ruslan Karimov (22.05.86), i francesi Mathieu Teychenn (18.03.89) e Romain Bardett (09.11.90) troviamo infatti del Team canturino, diretto da Gianluca Tonetti, al sesto posto Mirko Tedeschi, ottavo Mauro Vicini e nono Luciano Barindelli. Un grande risultato collettivo che attesta delle ottime condizioni di forma con cui questi atleti stanno concludendo la stagione.
Ordine d'arrivo: 1. Alexander Serebryakov (Lupi San Marino) km. 172 in 4 h.04'02”, 2. Maurizio Gorato (Brunero), 3. Maurizio Anzalone (Palazzago), 4. Stiven Fanelli (Delio Gallina), 5. Ruslan Karimov (Team Idea), 6. Mirko Tedeschi (Carmioro Ngc Pool Cantù), 7. Mathieu Teychenn (Chambery), 8. Mauro Vicini (Pool Cantù), 9. Luciano Barindelli (idem), 10. Romain Bardet (Chambery ). Iscritti 185, partenti 165, arrivati 62.

g.valentini

© riproduzione riservata

Tags