Brindisi è di un altro pianeta
Cantù dura poco, poi perde

Partita senza storia a Desio, con l’Happy Casa che ha dominato

Brindisi è di un altro pianeta Cantù dura poco, poi perde
Coach Anntonio Visciglia e Ivica Radic, entrambi all’esordio
(Foto di Butti)

Altroché Happy Casa Brindisi stanca e stressata per gli impegni europei e i lunghi viaggi senza tornare a casa... Questa squadra, al momento, è di un altro pianeta rispetto all’Acqua S. Bernardo, costretta a regalare all’avversario forse il suo miglior giocatore (Gaines) e la coppia di allenatori (Bucchi e Gandini), tutti fermati dal Covid.

È stata una partita senza storia (71-93 il finale), con Cantù capace di stare vicino (anzi davanti) solo nel primo quarto (22-21), poi schiantata nei successivi due, quando ha subito la bellezza di 55 punti, con una difesa a fare acqua da tutte le parti.

Procida (12 punti) non ha mai mollato, Smith (15 punti) e Leunen (5 punit) sono andati a corrente alternata e l’esordiente Radic (12 punti) ha fatto vedere cose discrete. Amaro esordio in panchina per Antonio Visciglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}