Lo stadio, il lago e la città: incontro pubblico con Faroldi

Domani alle 21 al Palace il prorettore del Politecnico. È uno dei massimi esperti in infrastrutture sportive

Lo stadio, il lago e la città: incontro pubblico con Faroldi
Una panoramica dello Stadio Sinigaglia di Como
(Foto di Butti)

Il futuro dello stadio Sinigaglia: il tema è caldissimo. Domani alle 21 darà il suo contributo al dibattito l’architetto Emilio Faroldi, prorettore del Politecnico di Milano, in un incontro organizzato dalla delegazione provinciale del Coni al Palace Hotel, con ingresso libero fino a esaurimento dei posti. Il tema è ampio e ambizioso: “Lo stadio, il lago, il paesaggio italiano. Per una strada da percorrere: linee guida, idee e nuova progettualità”.

Faroldi, uno dei massimi esperti in tema di infrastrutture sportive, è stato chiamato in passato a confrontarsi con Inter e Milan per la questione del nuovo stadio a San Siro. E, da sempre, sostiene la necessità di mettersi al passo degli altri paesi europei: «Le strutture sportive invecchiano, occorrono investimenti e occorre ottimizzarne i costi».

È chiaro che non sarà solo un incontro sul grande progetto di restyling del Sinigaglia – meglio dire idea in questo momento storico – che alberga nella testa di tifosi e politici, ma sarà anche un momento utile ad approfondire la questione, con proposte e suggerimenti per migliorare tutta l’area dei giardini a lago e di viale Puecher, dove si affacciano società storiche – che non mancheranno all’appuntamento, così come il Calcio Como – come Yacht Club, Canottieri Lario e Aeroclub Como.

Partner dell’iniziativa saranno il Panathlon Club Como, Made in Maarc – Museo virtuale astrattismo e architettura razionalista di Como e Amici dei Musei. Diretta Facebook dell’incontro sulla pagina ÉSport Como.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True