Campionato Velico del Lario Neghenè e Crocodille super
La sesta tappa del Circuito Velico del Lario a Domaso

Campionato Velico del Lario
Neghenè e Crocodille super

Nelle acque di Domaso si è corsa la sesta tappa del circuito

Si è svolta a Domaso la sesta tappa del Campionato Velico del Lario 2018. Nelle regate tecniche del primo giorno, ha avuto la meglio Neghenè su Melges 24 dell’armatore Proverbio a pari punti con il Far30 Bianca di Pedrazzani e a chiudere il podio il Grand Surprise Melagodo di Mario Vecchio.

Nel gruppo B con due vittorie e un secondo posto Bruschette Guastafeste del comasco Sergio Agostoni non ha lasciato spazio a nessuno. Continua l’ascesa dei ragazzi di Mercenaria Gilda XS di Matteo Costa, secondo. A chiudere il podio Catmaz di Dalle Donne.

Nel gruppo C prima posizione lo Stag 24 Sob Sob di Ravasi, davanti a La Zia di La Cerra e Beretta e il First 21 “Vivere la Vela” di Caldari.

La regata lunga del secondo, su un percorso di 12 miglia sul tratto Domaso-Dervio e ritorno, ha segnato la vittoria di Crocodille di Mirko Mauro. A seguire Neghene e Melagodo.

Nel gruppo B a fare faville è il Melges 20 che si porta a casa anche il Trofeo Erika riservato alla classifica in compensato. A seguire CatMaz e Gullisara. La speciale classifica della Erika Cup ha visto vincitore della Trofeo Erika riservato alla prima barca giunta in tempo reale il Grand Surprise di Mario Vecchio timonato da Sergio Brivio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA