Cantù è ancora una volta Mia  «Scelta di cuore. E un piacere»
Da sinistra Andrea Mauri, Davide Marson, Irina Gerasimenko e Sergio Paparelli (Foto by Walter Gorini / Pallacanestro Cantù)

Cantù è ancora una volta Mia

«Scelta di cuore. E un piacere»

Presentate ufficialmente la maglia e la sponsorizzazione per Final Eight di Coppa Italia, in programma dal 15 al 18 a Firenze

Ancora una volta è Mia. Nel senso, naturalmente, che è sua (l’azienda), ma che dà il nome alla Pallacanestro Cantù. Così come accaduto l’anno scorso. Sempre con Davide Marson e Mia in prima fila.

Presentate oggi ufficialmente la maglia e la sponsorizzazione per Final Eight di Coppa Italia, in programma dal 15 al 18 al Nelson Mandela Forum di Firenze, una manifestazione che Cantù torna ad assaporare dopo un digiuno che durava dal 2014.

I biancoblù scenderanno in campo venerdì alle ore 18 per il quarto di finale contro l’Olimpia Milano e lo faranno indossando una maglia speciale con i colori nero e oro, ispirata alle venature del legno, simbolo della Brianza e delle grandi aziende brianzole famose in tutto il mondo.

Mia Azienda di Figino Serenza che, grazie al proprietario e fondatore Davide Marson, è divenuta con il tempo leader nella fornitura e nella lavorazione di prodotti per il settore legno/arredo. Fondata dallo stesso Marson vent’anni fa, nel 1998, la Mia ha saputo affermarmi nel panorama internazione del design, vendendo dei pannelli tra i più lussuosi al mondo.

Queste le parole dei protagonisti durante la presentazione.

Irina Gerasimenko, presidente Pallacanestro Cantù: «Sono molto felice di poter contare ancora una volta su Davide Marson, il suo supporto è davvero importante per il club. Mia ha confermato di credere nel nostro progetto e questo non può che far piacere a me ed a tutti i tifosi della Pallacanestro Cantù».

Davide Marson, proprietario Mia: «Ringrazio la famiglia Gerasimenko per l’impegno e per i sacrifici fatti finora e per quello che faranno ancora in futuro. La mia è sempre una scelta di cuore e, da canturino, essere al fianco della Pallacanestro Cantù è sia un piacere che un dovere. Il design della maglia è preso da un’idea giù utilizzata con la Briantea84 ma, con l’aiuto di Dmitry, l’idea è stata sviluppata in maniera davvero molto affascinante e resa più elegante. L’intuizione decisiva viene da Dmitry, che ringrazio, ha scelto lui di cambiare i colori iniziali, puntando tutto sul nero e scegliendo di inserire delle bande oro sulla maglia. Credo che il risultato finale sia davvero ottimo, una grande idea che rende la maglia ancor più speciale. La particolarità è sicuramente la venatura del legno palissandro, un materiale nobile utilizzato per dei pannelli di lusso venduti da Mia e che il mondo ci invidia per il design davvero di classe».

Andrea Mauri, amministratore delegato Pallacanestro Cantù: «Ringrazio Davide Marson per la collaborazione, una persona sempre presente e sulla quale si può sempre contare. Questa partnership con Mia testimonia la vicinanza del territorio al club. La maglia rappresenta il simbolo della Brianza, il legno, e tutte le aziende del settore – come quella di Davide - che ci rappresentano nel mondo. So che questo è un progetto a cui la Mia tiene molto, nato da un pensiero già sviluppato in passato con la Briantea 84 per le finali della Coppa Campioni. Questa maglia è frutto di un mix di idee e di input ricevuti sia dal proprietario di Pallacanestro Cantù, Dmitry Gerasimenko, che da Davide Marson di Mia e come potrete vedere il risultato è ottimo. La maglia rappresenta in pieno la creatività di queste due persone. Infine, ci tengo ad informare i tifosi biancoblù che le divise da gara saranno nuovamente in vendita. Finalmente tornerà il merchandising ufficiale di Pallacanestro Cantù, nei prossimi giorni troverete sul nostro sito tutte le info per l’acquisto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA