Carnevali quarto a Misano  Ma è polemica sulle squalifiche
Leonardo Carnevali in azione sulla Kawasaki

Carnevali quarto a Misano

Ma è polemica sulle squalifiche

Il pilota comasco bene in gara 1 e buttato a terra in gara 2. Il vincitore escluso.

Il secondo appuntamento del Civ sulla pista di Misano ha visto Leonardo Carnevali al quarto posto della prima gara in SP300 sulla Kawasaki del Team Extreme. Carnevali era arrivato quinto al traguardo, sempre nella lotta dei migliori, ma ha guadagnato una posizione per effetto della squalifica del vincitore pizzicato con la moto irregolare.

Nella seconda gara Carnevali ha ripetuto la gara precedente, sempre nel gruppo di vertice, ma è stato buttato a terra da un avversario alla curva della Quercia, quella che gira attorno alla collina. Carnevali è ripartito ma poi è arrivato nelle retrovie. «Sono abbastanza contento del weekend perché sono sempre stato a ridosso dei primi. Peccato per la caduta, della quale non ho nessuna colpa. Adesso sono quinto in campionato».

Il tema delle squalifiche ha portato però delle polemiche nel paddock. Le prestazioni di alcune moto sono parse sospette e soprattutto adesso si teme una teoria di reclami e contro reclami nella prossima gara. Carnevali ha confermato di aver rinunciato al Mondiale 2020 anche se la speranza è quella magari di fare una wild card di qui a fine stagione. E comunque Leonardo lavora già per preparare lo sbarco nella serie iridata a partire dalla prossima stagione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA