Figini e il giovane Galli La premiata ditta del Pool Cantù
Nicolò Galli (Pool Cantù)

Figini e il giovane Galli
La premiata ditta del Pool Cantù

La società del presidente Ecclesio Terraneo ha incassato due vittorie domenica.

Grande domenica per il Pool Cantù. La società del presidente Ecclesio Terraneo ha intascato due vittorie: con Francesco Figini nel triathlon Diga di Mignano e con Galli nel Supersprint mtb del Mincio, per le categorie giovanili.

Per la seconda volta consecutiva, Francesco Figini si deve accontentare di vincere una gara di duathlon. Il maltempo, con la temperatura decisamente autunnale, ha obbligato gli organizzatori del triathlon cross di Mignano (Piacenza) a togliere la prima frazione a nuoto. «È una maledizione - dice Figini -.Comunque è andata bene, nonostante il freddo, il fango e un percorso durissimo».

Il portacolori del Pool Cantù ha chiuso la fatica in 1.16’40”, precedendo di 1’13” Gianfranco Cucco e di 5’26” Tancredi Pizzo. Quarto assoluto e oro tra gli M1, l’altro canturino Carlo Gattavecchia (+ 4’56”). Il Pool ha piazzato anche 7° Omar Merizzi (2° tra gli S1) e 10° Fausto Fognini (3° tra gli S3). Pioggia e fango anche per i quattro canturini, accompagnati da coach Bruno Sorrentino, in gara sul Mincio, a Mantova.

Gara spettacolare, con un percorso in mtb durissimo, con tantissimo fango (da ciclocross) e successo in volata per Nicolò Galli, primo assoluto e oro tra gli Youth A (ha bruciato Lorenzo Gerolin per 2”). Il canturino è andato in fuga con Gerolin in bicicletta per poi risolvere la pratica nella frazione a piedi. 4° posto, all’esordio, per Leonardo Riccio tra gli Youth B. 32° Valentina Rotondi tra le Ragazze; 35° Gioele Massicci tra gli Esordienti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA