La Targa d’oro Villa d’Este Che brava Gatti: è seconda
La premiazione di Alice Gatti

La Targa d’oro Villa d’Este
Che brava Gatti: è seconda

La diciottenne di Tavernerio grande protagonista nella gara di casa

L’anno scorso aveva concluso il torneo al settimo posto con propositi di migliorare la propria prestazione. A distanza di 12 mesi, Alice Gatti, 18 anni, di Tavernerio, ha cercato di vincerlo per entrare da comasca nell’albo d’oro, ma non c’è riuscita. Sul percorso di casa a Montorfano si è classificata seconda nella prestigiosa “Targa d’oro Villa d’Este” a 7 colpi dalla vincitrice.

In questa gara golfistica nazionale per dilettanti giunta all’edizione numero 72 c’è stato infatti il bis cinese con la vittoria di Tian Xiaolin, nata alla periferia di Pechino il 15 agosto 1995, residente a Bubbiano Cascina Bertacca. Nel 2018 aveva chiuso con 205 i 3 giri medal, stavolta ha migliorato tanto chiudendo a 200, -7 sotto il par.

Nella top-ten oltre alla Gatti (207 il suo score), è entrata Erika De Martini, in pratica le stesse della passata edizione. Va poi detto che da 5 anni in qua a vincere la gara sono le golfiste tesserate al Golf Club Ambrosiano, periferia Sud di Milano. Prima della Tian Xiaolin hanno ottenuto il successo Maeve Rossi e Alessia Nobilio, autrice di una doppietta.

Sul campo di Montorfano, dove hanno gareggiato 140 concorrenti, nel torneo maschile successo del 19enne romano Gregorio Alibrandi; ottimo il suo score in crescendo sulle 72 buche: 267 (parziali 68-68-66-65,-9). Per i colori del “Villa d’Este” l’11° e 12° posto di Leonardo Rigamonti e Giovanni Siani.

Classifiche. Maschile: 1. Gregorio Alibrandi (Roma Olgiata) 267 (68-68-66-65); 2. Alessandro Gambetti (Castello Tolcinasco) 271; 3. Marco Florioli (Berga mo) 275.

Femminile: 1. Tian Xiaolin (Ambrosiano-Bubbiano) 200 (66-69-65); 2. Alice Gatti (Golf Villa d’Este) 207; 3. Federica Biscuoli (Matilde di Canossa) 209; 4. Federica Torre (Villa Carolina) 213; 5. Maeve Rossi (Ambrosiano Bubbiano); 9. Erika De Martini (Monticello) 220.n


© RIPRODUZIONE RISERVATA