Libertas Cantù va ko con Milano Suraci top scorer, Poey a riposo
Antonio Suraci (Libertas Cantù) top scorer nell’amichevole (Foto by Cusa)

Libertas Cantù va ko con Milano
Suraci top scorer, Poey a riposo

Buon test contro la squadra rivelazione della SuperLega. È 4-0 per i padroni di casa. Undici punti anche per Motzo

Nella seconda amichevole in pochi giorni a Milano, la Pool Libertas subisce un’altra sconfitta. Alla Powervolley Academy, l’allenamento congiunto contro i padroni di casa dell’Allianz, squadra sorpresa della scorsa Superlega, è finito 4-0 in favore dei milanesi.

«Abbiamo affrontato – spiega coach Luciano Cominetti - una squadra di buon livello, nonostante Milano non avesse molti dei suoi titolari a causa degli impegni con le nazionali. Nimir Abdel Aziz ha fatto la differenza per loro, ma la squadra che abbiamo affrontato potrebbe disputare un’A2 di alto livello».

A riposo Raydel Poey, Cominetti ha dato spazio ad Antonino Suraci in diagonale con Mirko Baratti, Roberto Cominetti e Matheus Motzo in banda, il duo ex Vero Volley composto da Federico Mazza e Martins Arasomwan al centro, e Gabriele Rudi libero. Negli altri parziali Cantù ha messo in campo tutti gli schiacciatori e i centrali a sua disposizione.

Il primo set è stato quello più combattuto, vinto ai vantaggi da Milano (26-24). Nel secondo set è la Pool Libertas a prendere un paio di punti di vantaggio, per poi venire sorpassata e sconfitta 25-18. Non c’è stata storia, infine, nel terzo e nel quarto set, chiusi dai ragazzi di casa 25-18 e 25-14.

Top scorer è stato Suraci con 12 palloni a terra. In doppia cifra anche Matheus Motzo, a quota 11. Maluccio in ricezione, con 10 ace subiti, un po’ meglio il muro (10 a terra). In battuta, 6 ace e 13 errori. Chiude Cominetti, con franchezza: «Noi, comunque, non riusciamo a esprimere il nostro gioco».


© RIPRODUZIONE RISERVATA