Mazza: «La Libertas Cantù
è sulla strada giusta»

Il successo a Reggio Emilia ha confermato il buon momento

Mazza: «La Libertas Cantù è sulla strada giusta»
Federico Mazza a muro
(Foto di Cusa)

«La squadra sta girando molto bene sia in allenamento e sia in partita. Stiamo ottenendo buoni risultati: il campo ci sta dando le giuste risposte». Con i suoi 10 punti, Federico Mazza ha dato il suo personale contributo in campo alla vittoria per 3-1 in trasferta raccolta domenica pomeriggio a Reggio Emilia.

Un successo, il secondo di fila dopo quello ottenuto contro Lagonegro, che regala un ulteriore sorriso alla Pool Libertas, pronta a sfruttare le prime due occasioni che si sono presentate per mettere sei punti pieni in cascina. «Nel gruppo c’è tanta serenità. Abbiamo capito che questa è la strada giusta. Dobbiamo continuare in questa direzione, giorno dopo giorno, muro su muro», prosegue il numero 8 canturino.

La partita contro la Conad, eccezion fatta per il secondo set, è stata tutta votata a Cantù. Una prova di squadra senza dubbio positiva, che lascia ben sperare anche per il prossimo impegno, ossia il match di recupero infrasettimanale contro Santa Croce in calendario giovedì alle 18.

«Abbiamo fin da subito aggredito i nostri avversari con un buon lavoro al servizio, mettendoli sotto pressione. Ciò ha dato i suoi frutti, con un margine di 6/7 punti; abbiamo mantenuto il vantaggio, conquistando il primo set, con belle difese e coperture. Nel secondo set siamo calati un pochino al servizio e ovviamente gli avversari ne hanno approfittato. Sempre combattuta, verso fine set abbiamo fatto un paio di errori che hanno permesso a Reggio Emilia di distanziarci e vincere il set. Nel terzo, invece, siamo entrati in campo con la stessa grinta del primo set, resettando completamente il secondo, e fin da subito non abbiamo lasciato spazio agli avversari. Il set è sempre stato sotto controllo, con un notevole margine. Infine, il quarto set: sulla scia dell’entusiasmo per quello precedente abbiamo dominato la partita, portando a casa il set decisivo che ci ha fatto tornare a Cantù con il bottino pieno».

Nemmeno il tempo di festeggiare che, come detto, ’è già tempo di pensare alla partita contro la Kemas Lamipel. Una sfida importante, contro una squadra considerata da coach Matteo Battocchio una delle più complete del torneo. Ci sarà, insomma, di che faticare per domarla. «Giovedì saremo di nuovo in campo contro i lupi di Santa Croce. Dovremmo dare il massimo come stavolta e come stiamo dimostrando di fare in queste ultime settimane. Vedo i miei compagni molto motivati e concentrati sull’obbiettivo e vediamo di continuare così, per toglierci molte soddisfazione in questa stagione», conclude Mazza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True