Primo posto, playoff, salvezza Tutto è ancora da decidere
Randy Culpepper al tiro contro Reggio Emilia (Foto by foto Butti)

Primo posto, playoff, salvezza
Tutto è ancora da decidere

A due giornate dal termine della regular season, il campionato di serie A deve ancora chiarire diversi aspetti.

Milano cade al Forum contro Pesaro penultima in classifica, Venezia non lascia scampo a Capo d’Orlando e a due giornate dalla fine della regular season si prende il primato solitario. Operazione sorpasso completata dalla Reyer, che sfrutta al meglio il passo falso dell’Olimpia, alla seconda sconfitta di fila dopo quella all’overtime contro Brescia. Avanti 35-31 all’intervallo lungo, l’EA7 Emporio Armani crolla nel terzo quarto (24-13 il parziale per la Vuelle) e non riesce a recuperare.

Ringrazia la Reyer, mai in affanno contro la Betaland: Sosa (22 punti e 7 assist) guida l’Umana alla quinta vittoria di fila, col solo Knox (25 punti) che prova a trascinare i siciliani ora da soli all’ultimo posto e più vicini alla retrocessione.

Colpo grosso in chiave playoff per Sassari, che espugna il PaladelMauro in modo netto (80-67) con 16 punti a testa per Bamforth e Polonara. Settimana da dimenticare per Avellino, al secondo ko in pochi giorni dopo quello con Venezia nell’andata della finale della Fiba Europe Cup e che manca così la chance di agganciare al terzo posto Brescia, battuta da Cremona nell’anticipo.

Gli irpini devono anche guardarsi le spalle da Trento, che a Torino centra la nona vittoria in dieci gare. Dopo un avvio complicato (27-10 il parziale di primo quarto per la Fiat), il quintetto di coach Buscaglia torna in partita e nell’ultimo periodo spinge il piede sull’acceleratore, merito dei 22 punti di Shields (10 nel quarto quarto) e delle 15 palle recuperate nell’arco del match.

Pronto riscatto dopo la sconfitta con Varese per la Virtus, che passa a Pistoia ipotecando il successo già nel primo tempo. Slaughter (18 punti) e Aradori (16 punti) fanno la differenza per le Vu Nere mentre la The Flexx si consola con l’aritmetica salvezza.

Settima vittoria consecutiva per Varese che batte Brindisi 69-65 e punta alla sesta posizione in classifica. Ottimo il terzo quarto per la squadra di Caja che ha resistito al ritorno dei pugliesi. Top scorer Avramovic (31) e Cain (17).

RISULTATI

28^ GIORNATA - Vanoli Cremona - Germani Basket Brescia 88-86 Sidigas Avellino - Banco di Sardegna Sassari 67-80 EA7 Emporio Armani Milano - VL Pesaro 70-75 Umana Reyer Venezia - Betaland Capo d’Orlando 104-85 Fiat Torino - Dolomiti Energia Trentino 88-92 The Flexx Pistoia - Segafredo Virtus Bologna 61-74 Openjobmetis Varese - Happy Casa Brindisi 69-65 Red October Cantù - Grissin Bon Reggio Emilia 90-79

CLASSIFICA

Venezia 44; Milano 42; Brescia 38; Avellino 36; Trento 34; Varese, Cantù, Bologna 30; Sassari, Cremona 28; Torino, Reggio Emilia 24; Pistoia 18; Brindisi 16; Pesaro 14; Capo d’Orlando 12

PROSSIMO TURNO

29^ GIORNATA - 6/5 VL Pesaro - Umana Reyer Venezia Segafredo Virtus Bologna - Sidigas Avellino Dolomiti Energia Trentino - Banco di Sardegna Sassari Happy Casa Brindisi - Grissin Bon Reggio Emilia EA7 Emporio Armani Milano - The Flexx Pistoia Germani Basket Brescia - Fiat Torino Betaland Capo d’Orlando - Red October Cantu’ Openjobmetis Varese - Vanoli Cremona


© RIPRODUZIONE RISERVATA