Tecnoteam, tre punti d’oro per restare ai vertici
Valentina Facco, autrice di 13 punti (Foto by foto Cusa)

Tecnoteam, tre punti d’oro
per restare ai vertici

Il sestetto femminile di Albese ha sconfitto Palau per 3-1 nel campionato di serie B1.

La vittoria, quella che permette alla Tecnoteam di rimanere ancorata al lotto delle più forti, è arrivata. Questo, al termine di una partita di un’ora e 45’, con le avversarie di giornata, ossia le giocatrici di Capo d’Orso Palau, che hanno venduto davvero cara la pelle, dimostrandosi all’altezza della situazione. Il punteggio totale dice infatti 94-92, somma che, pur consentendo ad Albesevolley di vincere 3-1, racconta quanto sia stato tirato il match visto ieri al Pedretti di Albese con Cassano.

La sfida per la Tecnoteam, aveva un unico, preciso, scopo: incassare i tre punti e fare un po’ di pressione sulle cugine della Picco Lecco, avanti di tre punti in classifica al primo posto nel girone A di serie B1. Così, peraltro, è stato e, seppur con un secondo set lasciato andare un po’ troppo in fretta (25-18 per le ospiti), le atlete di coach Cristiano Mucciolo hanno saputo riprendere in mano il match nel 3° set, finito sì ai vantaggi, ma a favore della Tecnoteam (26-24).

Forti della vittoria nel 1° set (25-22) e avanti 2-1 sulle ali dell’entusiasmo per il successo ai vantaggi, Facchinetti e compagne hanno accelerato nel 4° set, risultato poi decisivo: dall’8-7 al 16-10 c’è stato lo spunto capace di battere ogni resistenza, con Capo d’Orso che ha comunque provato a rifarsi sotto, senza riuscirci (25-21). Con Settimo Torinese, Costa Volpino Lecco, Albesevolley sta oggi nelle parti nobili della graduatoria: la vittoria di ieri dà la dimensione di una compagine che ha acquisito la necessaria sicurezza per giocarsela a viso aperto contro tutte


© RIPRODUZIONE RISERVATA