La Settimana InCom

Guida critica al mondo culturale comasco:

musica, teatro, cinema, libri, mostre, incontri

di Alessio Brunialti
Domenica 07 Febbraio 2016

DOMENICA 7 FEBBRAIO

http://www.lasettimanain.com/header.jpgDOMENICA 7 FEBBRAIO
(JULIETTE GRÉCO DAY)

Buongiorno,
dunque, a quanto pare George Clooney, il comasco che tutto il mondo ci invidia, quello che tutte le donne vorrebbero baciare anche se ha Laglio sempre in bocca, ha l'abitudine di prendere il bagno ingnudo nelle acque del Lario. Questo potrebbe provocare un incremento del turismo nei 100 metri quadrati di fronte a Villa Oleandra quantificato circa del 657657%. Si attendono, soprattutto, villeggianti  galleggianti tra quelle medesime onde e visto che non si può suonare il campanello di casa, magari riscono a scuotere il batacchio.
http://static.pinkisthenewblog.com/uploads/2011/10/clooney2.jpg
Un brano acconcio ai bagni notturni (ignudi o gno):
https://youtu.be/ahJ6Kh8klM4


APERITIVO LETTERARIO
Libooks, via Dante 8, Cantù, ore 11, ingresso libero

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xpt1/v/t1.0-9/12654471_10153931072269394_1168617504850683794_n.jpg?oh=4bdbf9eed8f19f7f102853b077d03b6b&oe=5727FB37
La fatica e l'incanto
con lo scultore Alex Corno, l'autore canturino Luca Pagani e l'editore Silvia editrice. Introduce la professoressa Anna Maria Catalucci.
https://www.facebook.com/libooks/?fref=nf


STAGIONE DEL TEATRO SAN TEODORO
Via Corbetta 7, Cantù, ore 15, biglietti a 5 sacchi

http://www.teatrosanteodoro.it/nuovo/wp-content/uploads/2015/08/MG_0017-300x271.jpg
Aglio, Oglio e quadrifoglio
di e con Mariangela Martino accompagnata da Roberto Zanisi (chitarra , bouzuki e percussioni)
C’era una volta un bel giardino e una buffa coppia di giardinieri, marito e moglie, Aglio e Oglio. Una notte di pioggia fa la sua comparsa tra i bei fiori un piccolo quadrifoglio. I due vorrebbero strapparlo, perché è diverso dalle piante che sono abituati a coltivare, ma il quadrifoglio li blocca, raccontando due favole sulla “stranezza”: Gianbabbeo e L’uccello che non sapeva volare. Alla fine, Aglio e Oglio capiranno che in un prato c’è posto per tutto: quadrifogli, coccinelle, formiche, maggiolini e fiori!
http://www.teatrosanteodoro.it/


PICCOLE IDEE
Piazza Medaglie d’oro 4, ore 15.30 e 17.30, biglietti per bambini a 4 sacchi (platea) e 3 sacchi (galleria), biglietti per adulti a 8 sacchi (platea) e 7 sacchi (galleria)

http://www.teatroincentro.com/immagini/spettacoli/LOCANDINAPrincessCantata.jpg
La
principessa incantata di Ludwig Bechstein, adattamento di Massimiliano Angioni con Massimiliano e Francesco Saitta. Regia di Ester Montalto. Produzione Teatro in Centro
Una principessa rinchiusa in un castello da una perfida strega, un potente incantesimo creato per nasconderla, due giovani pronti a tutto pur di salvarla: La principessa incantata ha tutti gli ingredienti per essere un classico delle fiabe di tutti i tempi. Due buffi cantastorie, provenienti direttamente dal Medioevo, racconteranno e animeranno la nostra storia, creando travestimenti e scenografie con l'aiuto dei bambini. I piccoli spettatori verranno invitati a partecipare attivamente allo spettacolo, aiutando la sgangherata coppia di cantastorie a portare a termine il racconto e la sua morale: se sei coraggioso e buono con gli altri, non sarai mai solo e nulla potrà fermarti. Tutti i bambini sono invitati a partecipare in maschera.
http://www.teatroincentro.com


IL CINEMA ITALIANO - 11. FESTIVAL A COMO
Cinema Astra, viale Giulio Cesare 3, ore 16 ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xaf1/v/t1.0-9/12508701_10153965804809887_3817234734633241068_n.jpg?oh=2308cf0564bd3704b9a14b01cae602b4&oe=572BAA38
Programma di oggi:
http://www.teleradioerre.it/public/articoli/allegati/95657/95657_p1a4cvrq731sibqu43pdo6j8s7_0.jpg
La terra dei santi (Italia, 2015, 89 minuti) di Fernando Muraca con Valeria Solarino, Ninni Bruschetta, Lorenza Indovina, Tommaso Ragno e Marco Aiello
Calabria, oggi. Caterina è la moglie del boss 'ndranghetista Alfredo e ha allevato il loro figlio Pasquale per un futuro di capomafia. Assunta, sorella minore di Caterina, ha già perso il marito, ucciso nella guerra fra bande, e vede il figlio Giuseppe incamminarsi sulla stessa strada. Vittoria, magistrato contro la 'ndrangheta, cerca di infrangere il muro di omertà che lega i componenti della famiglia a protezione del potere incontrastato di Alfredo. E quando Nando, neomarito di Assunta, viene arrestato, Vittoria intravede la sua occasione. Il romanzo è basato sul romanzo Il cielo a metà con cui Monica Zapelli, sceneggiatrice de I cento passi, fa il suo debutto nella letteratura.

https://www.facebook.com/festivalcinemacomo/?fref=nf


ELEVAZIONE SPIRITUALE
Chiesa di Santa Maria Nascente, piazza Prepositurale 1, Erba, ore 17, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xpt1/v/t1.0-9/10407085_1374398872851920_1877939293809858795_n.jpg?oh=03431cfa18f895caf3294c5fd9e2479a&oe=573ECAA6
Elevazione spirituale in musica a cura del Coro Convivia Musica di Erba. Fondato ad Arcella
sco d’Erba da Renato Testori e attivo dal 1984, il Convivia Musica ha mosso i suoi primi passi come insieme di voci bianche. La passione di tante giovani coriste, via via cresciute, ha permesso la naturale evoluzione in un coro di voci femminili adulte. La direzione musicale stabile, affidata al fondatore - che oggi cura le fasi di studio e di lettura - e al figlio Marco Testori, musicista professionista, ha contribuito a far crescere qualitativamente il coro. Molto apprezzate dal pubblico e dalla critica le armonizzazioni di canti popolari e spiritual, realizzate appositamente da Testori. Oltre a questi lavori originali, il gruppo ha intrapreso da anni lo studio del repertorio d’autore per voci pari, eseguendo opere di Tartini, Haydn, Mendelssohn, Brahms, Fauré, Poulenc e Britten. Oggi il coro eseguirà brani spiritual e composizioni di John Rutter, Bob Chilcott e Ariel Ramirez. A interpretarli il tenore Riccardo Mirabelli con il coro di voci femminili del Convivia Musica, accompagnati da Fabrizio Moroni alla chitarra, da Alessandro Bassani al contrabbasso e da Martino Malacrida alla batteria. Pianoforte e direzione Marco Testori.


LE PRIME VISIONI DELLO SPAZIO GLORIA
Via Varesina 72, ore 17.30 e 21, biglietti a 7 sacchi
http://www.newyorker.com/wp-content/uploads/2015/12/Brody-The-Hateful-Eight-1200.jpg
The hateful eight (Usa, 2015, 167 minuti) di Quentin Tarantino con Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh, Walton Goggins, Demiàn Bichir, Tim Roth, Michael Madsen e Bruce Dern
Lungo i sentieri rocciosi del Wyoming, una diligenza corre più forte del vento. Un vento che promette furia e tempesta. Ultima corsa per Red Rock, la diligenza si arresta davanti al maggiore Marquis Warren, diligence stopper e cacciatore di taglie nero che ha servito la causa dell'Unione. Ospitato con riserva da John Ruth, bounty hunter che crede nella giustizia, meno negli uomini, Warren lo rassicura sulle sue buone intenzioni. Il viaggio riprende ma il caratteraccio di Daisy Domergue, canaglia in gonnella condotta alla forca, lo interrompe di nuovo. La sosta imprevista incontra e carica tra chiacchiere e scetticismo Chris Mannix, un sudista rinnegato promosso sceriffo di Red Rock. Incalzati dal blizzard, trovano rifugio nell'emporio di Minnie dove li attendono un caffè caldo e quattro sconosciuti. Interrogati a turno dal diffidente John Ruth probabilmente nessuno è chi dice di essere.
NdA: le immagini che ho visto danno l'impressione che Di Caprio sia rimasto fuori a lottare con l'orso...
http://www.spaziogloria.it


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA
Cinema Astra, viale Giulio Cesare 3, ore 21, biglietti a 7 sacchi
http://www.movietrainer.com/uploads/galleria_opere/567a7cc88f988.jpg
Il labirinto del silenzio (Germania, 2014, 124 minuti) di Giulio Ricciarelli con Alexander Fehling, André Szymanski, Friederike Becht, Johannes Krisch e Hansi Jochmann
Francoforte, 1958. Johann Radmann è un giovane procuratore deciso a fare sempre ‘quello che è giusto’. Un principio, il suo, autografato sulla foto del genitore, scomparso alla fine della Seconda Guerra Mondiale e di cui conserva un ricordo eroico. Ma i padri della nazione, quella precipitata all’inferno da Hitler, a guardarli bene sono più mostri che eroi e Johann dovrà presto affrontarli. Avvicinato da Thomas Gnielka, giornalista anarchico e combattivo, conosce Simon, artista ebreo sopravvissuto ad Auschwitz e a due figlie gemelle, sottoposte a test crudeli dal dottor Josef Mengele. Simon ha riconosciuto in un insegnante di una scuola elementare uno degli aguzzini del campo di concentramento. Come lui, molti altri ‘carcerieri’ e ufficiali sono tornati alle loro vite rimuovendo colpe orribili. Colpito dal dolore di Simon e dall’ostinazione di Thomas, Johann decide di occuparsi del caso. Schiacciato tra il silenzio di chi vorrebbe dimenticare e di chi non potrà mai dimenticare, il procuratore chiede consiglio e aiuto a Fritz Bauer, procuratore generale, che gli darà carta bianca e il coraggio di perseverare. Testimonianza dopo testimonianza, Johann Radmann prende coscienza dell’orrore, ricostruisce il passato prossimo della Germania e avvia il ‘secondo processo di Auschwitz’.
http://www.cinecircolo.it


Per inviare segnalazioni scrivi a: alessio@lasettimanain.com
In collaborazione con: Eden Design
Logo Brunialti-deformed by: Lorena Carpani
La Settimana InCom

di Alessio Brunialti

© riproduzione riservata