La Settimana InCom

Guida critica al mondo culturale comasco:

musica, teatro, cinema, libri, mostre, incontri

di Alessio Brunialti
Giovedì 17 Marzo 2016

GIOVEDÌ 17 MARZO

http://www.lasettimanain.com/header.jpgGIOVEDÌ 17 MARZO
(STEFANO BORGONOVO DAY)

Buongiorno,
che bello avere un'opinione altamente impopolare e incondivisa su un argomento e trovare un altro che se ne fa portavoce. Un grande assist alla mia futile crociata contro il riparlaggio italiano dei film arriva da Vincent Cassel: "In Italia non si riesce a vedere un film in lingua originale, perché i doppiatori qui sono una mafia - ha detto ieri presentando il suo ultimo capolavoro, Un momento di follia in cui si fa la figlia minorenne del suo migliore amico, ma la buttiamo sul ridere perché lei è tanto carina e lui è lui - Non capisco perché hanno tutto questo potere. Il doppiaggio è una cosa che esiste anche in Francia, ma i doppiatori non hanno lo stesso potere. Quando c'è un loro sciopero il cinema non si ferma. Comunque meglio il doppiaggio piuttosto che il film non esca proprio". Peccato per la smorzatura dei toni alla fine. In ogni caso, signore: non lo dico io, lo dice quel figone di Cassel! Abbasta con il doppiaggio! (mi rivolgo alle signore perché con gli uomini non c'è speranza e poi per le partite di calcio non servono sottotitoli)
http://images.canberratimes.com.au/2013/11/13/4920793/kq_vincent-cassel-partisan-cigar_wide-620x349.jpg
Orsù... guardate quant'è figo: fuma, ma va tutto bene, si fa le ragazzine, ma va tutto bene (o la Bellucci, e va bene lo stesso anche se c'è chi dice che adesso stia con la Golino mentre Scamarcio piange, ma va bene pure questo), dice che il doppiaggio è uno schifo e dovreste insorgere. Vero? VERO?
Un brano acconcio al riparlaggio (no, dico, pensate se continuassimo a tradurre le canzoni):
https://youtu.be/ZhQH_WN8Jfw


ELETTROSENSI 2016
Aula 2 del Conservatorio Verdi, via Cadorna 4, dalle 10
http://www.edisonstudio.it/wp-content/uploads/ciardi.jpg
Lenti acustiche. Leggere il reale attraverso il suono. Relatore Fabio Cifariello Ciardi, Edison Studio, Conservatorio di Musica di Trento.
- dalle 10 alle 13 premesse storico - teoriche
- dalle 14 alle 17 hands - on
Ci sono aspetti del mondo che con la musica non hanno niente a che fare, altri che non hanno perfino niente a che fare con il suono: un vaso va in pezzi, qualcuno annuncia una nuova guerra, la crisi del sistema bancario rovina la nostra cena. Eppure, essendo fenomeni che si svolgono nel tempo, anche i vasi che si rompono, gli annunci e le crisi bancarie hanno un ritmo che ne scandisce i momenti, una ‘spinta verso’ e dunque una tensione interna; pur non avendo a che fare direttamente con la musica, hanno o forse nascondono delle dimensioni “musicali”. Attraverso opportuni algoritmi alcuni fenomeni del reale come questi possono essere traslati/tradotti in parametri sonori: i ritmi e le inflessioni della voce possono essere traslate in una parte per clarinetto basso; gli andamenti azionari possono essere tradotti in tempo reale da un’orchestra sintetica che accompagna un solista; la varie fasi del vaso che va in pezzi possono essere descritte dai suoni di un gruppo strumentale. L'interesse è scientifico e artistico. Diverse tecniche di sonificazione sono oggi utilizzate in molti ambiti scientifici per far emergere aree di informazione significativa altrimenti difficilmente individuabili. Quando poi qualcosa delle energie e delle emozioni che hanno determinato il fenomeno traspare dalla traduzione sonora, allora il risultato può finanche avere un interesse musicale: i suoni formano una ‘lente acustica’, in grado forse di aggiungere qualche emozionante colore nascosto alla nostra visione del mondo.
http://www.conservatoriocomo.it/


INCONTRI DELL'UNIVERSITÀ POPOLARE
Istituto Carducci, viale Cavallotti 7, ore 15.30, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xlp1/t31.0-8/12419304_758435197624842_8994438449759739388_o.jpg
Per il ciclo Libri e storie: il racconto e il senso delle vite vissute, Elsa Albonico intratterrà il pubblico con il suo libro Damm a traà. Proverbi del territorio lariano e del Canton Ticino (Alessandro Dominioni Editore). Il libro è il frutto di moltissime interviste ed è destinato agli amanti del dialetto, vecchi e giovani.


STAGIONE CONCERTISTICA DEL CARDUCCI
Sala Musa dell'Istituto Carducci, viale Cavallotti 7, ore 18, ingresso libero
http://www.associazionecarducci.it/wp-content/uploads/2015/12/Danilo-Mascetti.jpg
Vincitori del Concorso internazionale per pianoforte e orchestra Città di Cantù: recital di Danilo Mascetti
http://www.associazionecarducci.it


LARGO STEFANO BORGONOVO
Largo Borgonovo, ore 18
http://s16.postimg.org/olxg2m2t1/918a84d8573dbcea7ee22d354ec8dde5.jpg
Intitolazione della piazzetta di fronte allo stadio tra viale Sinigaglia e viale Vittorio Veneto a Stefano Borgonovo. Proprio nel Como, Borgonovo aveva mosso i primi passi: aveva soltanto 10 anni quando fu segnalato alla società da un osservatore. Due anni dopo entrò a far parte del settore giovanile del Calcio Como, uno dei migliori d’Italia, guidato da Mino Favini e con la maglia del Como esordì in Serie A pochi giorni prima del suo diciottesimo compleanno, il 14 marzo 1982.


COMO CLASSICA
Etv, via Sant'Abbondio 4, ore 18, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xpl1/v/t1.0-9/10384456_540437276116923_363770933808262345_n.jpg?oh=018e6f007f77156b2c52fff9c097c0ed&oe=574E2455
Presentazione del libro Finalmente ho perso tutto di Giulio Tampalini. Tema del libro è la vita dell'autore e il suo percorso professionale da quando, giovane promessa del calcio, sognava la chitarra, in un destino, il suo, che sembrava già scritto.


INCONTRO CON CARLO BOCCADORO
Spazio libri La Cornice, via per Alzate 9, Cantù, ore 18.30, ingresso libero
http://www.marcosymarcos.com/wp-content/uploads/2015/10/Boccadoro_libro.jpg
Carlo Boccadoro presenta il suo libro La grande battaglia musicale - e altre avventure sonore. Introduce Michele Dotto.


STAGIONE NOTTE
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 20.30, biglietti a 38 sacchi (platea e palchi), 28 sacchi (IV galleria, parapetto), 26 sacchi (V galleria, parapetto), 23 sacchi (IV galleria, ranghi) e a 21 sacchi (V galleria, ranghi)
http://www.teatrosocialecomo.it/wp-content/uploads/2015/09/Cabaret_ph_IwanPalombi-xxx.jpg
Cabaret di Joe Masteroff. Canzoni di John Kander e Fred Ebb. Regia di Saverio Marconi. Con Giampiero Ingrassia, Giulia Ottonello e Mauro Simone. Produzione Compagnia della Rancia, Tolentino.
Nella Germania dei primi anni Trenta, prima dell’ascesa del Terzo Reich, il giovane romanziere americano Cliff è a Berlino in cerca di ispirazione e, nel trasgressivo Kit Kat Klub, incontra Sally e tra i due inizia una relazione tempestosa. Sullo sfondo dell’avvento del nazismo, si intrecciano le storie degli altri personaggi, ma neanche lo stravagante maestro di cerimonie del Kit Kat Klub riuscirà a far dimenticare che sulla Germania sta per abbattersi la furia hitleriana.
NdA. Wilkommen! Bienvenue! Welcome...
http://www.teatrosocialecomo.it/


SAINT PATRICK'S DAY A LA VIGNETTA
La Vignetta, via Monte Grappa 32, Cernobbio, dalle 20.30
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xpf1/t31.0-8/12829389_10207878469333982_425094073645617298_o.jpg
Irish music con i Cloverfield, con la voce di Donatella Bortone e le arpe di Pauline Fazzioli, Sabrina Noseda e Davide Negretti.
http://www.lavignetta.it


MANGIA COME SCRIVI
http://www.terrediverdi.it/wp-content/uploads/mangia.jpg
Il Garibaldi, piazza Garibaldi, Cantù, ore 20.30, incontro e cena a 35 sacchi (informazioni e prenotazioni allo 031/70.49.15)
Let it rock con Massimo Cotto, Enzo Gentile, Ezio Guaitamacchi e Brunella Boschetti Venturi: una cena concerto con grandi vini del Piemonte e alla scoperta del vero extravergine italiano del Podere Donzella. Presenta Gianluigi Negri.


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA
Cinema Astra, viale Giulio Cesare 3, ore 21, biglietti a 7 sacchi
http://www.cinematografo.it/wp-content/uploads/2015/11/SuffragetteCroped2.jpg
Suffragette (Usa, 2015, 106) di Sarah Gavron con Carey Mulligan, Helena Bonham Carter, Brendan Gleeson, Anne-Marie Duff, Ben Whishaw e Meryl Streep
Londra, 1912. Maud Watts è una giovane donna occupata nella lavanderia industriale di mr. Taylor, un uomo senza scrupoli che abusa quotidianamente delle sue operaie. Alcune di loro combattono da anni a fianco di Emmeline Pankhurst, fondatrice carismatica e ricercata della Women's social and political union. Solidali e militanti, le suffragette combattono per i loro diritti e per il loro diritto al voto. Ignorate dai giornali, che temono gli strali della censura governativa, e dai politici, che le ritengono instabili e inette fuori dai confini concessi, decidono unite di passare alle maniere forti. Pietre contro le vetrine, boicottaggio delle linee telegrafiche, bombe in edifici rappresentativi (ma vuoti), scioperi della fame, tutto è lecito per avanzare la causa. Mite e appartata, Maud diventa presto una militante appassionata e decisa a vendicare le violenze in fabbrica e a riscattare una vita che la costringe alle dipendenze degli uomini. Arrestata più volte, perde il lavoro e viene 'ripudiata' dal marito che la caccia di casa e adotta a una famiglia borghese il loro bambino. Rimasta sola trova ragione e forza nella lotta politica, attirando con le sue sorelle l'attenzione del mondo che adesso dovrà starle a sentire.
http://www.cinecircolo.it


LE PRIME VISIONI DELLO SPAZIO GLORIA
Via Varesina 72, ore 21, biglietti a 7 sacchi

http://static01.nyt.com/images/2016/02/05/arts/05HAILJP3/05HAILJP3-articleLarge.jpg
Ave, Cesare!
(Usa, 2016, 106 minuti) di Ethan Coen e Joel Coen con Josh Brolin, George Clooney, Alden Ehrenreich, Ralph Fiennes, Scarlett Johansson, Tilda Swinton e Frances McDormand
Mentre sull'atollo di Bikini gli Stati Uniti sono impegnati con gli esperimenti sulla bomba H, a Hollywood Eddie Mannix si deve occupare di trovare una soluzione a un altro tipo di problemi. Eddie è un fixer, cioè colui che deve tenere lontani dagli scandali in cui si vanno a ficcare le star che stanno lavorando ai film di un grande Studio. Deve quindi far sparire foto osé e cercare di camuffare gravidanze fuori dal matrimonio. Quando poi accade che scompaia il protagonista di un film su Gesù, nei panni di un centurione romano, la situazione si complica. Anche perché costui è stato rapito da un gruppo di ferventi comunisti.
NdA: potrei lanciare un quiz, perché dopo Fratello dove sei? (che si richiama espressamente all'Odissea) e il recente A proposito di Davis, con il gatto errabondo che si chiama Ulysses, anche qui c'è un riferimento all'eroe di Itaca, ma supercolto...
http://www.spaziogloria.it


STAGIONE DEL TEATRO SAN TEODORO
Teatro San Teodoro, via Corbetta 7, ore 21, ingresso con offerta libera a sostegno della cooperativa sociale Corto Circuito onlus
http://www.teatrosanteodoro.it/nuovo/wp-content/uploads/2016/01/TerreFeliciSITO6-958x340.png
Terra Nostra – Storie di giovani produttori d’intorno a Cantù. Con Frank Metzger (panificatore a Capiago Intimiano) e i giovani produttori del territorio. Nel contesto dell'iniziativa Storie di terre felici … di giovani, di cibo e di altri mondi: quattro appuntamenti per diventare abitanti rispettosi della Terra organizzati dalla cooperativa sociale Corto Circuito onlus con i Gas di Cantù e Montesolaro.
http://www.teatrosanteodoro.it/


TV, TELEVISIONE, INTERNET: A CHE ETÀ?
Cooperativa Moltrasina, via Raschi 9, Moltrasio, ore 21
https://4.bp.blogspot.com/-UuIGs78Dsf8/VubFJWlMt2I/AAAAAAAAFlk/bGpDdi6PTCoHBnQFWDj5S-nz-g59sUsaQ/s1600/CooperativaMoltrasina.jpg
L’influenza di media e tecnologia sul pensiero e il comportamento di bambini e ragazzi. Spunti di riflessione per un’importante sfida educativa. Una conferenza della Scuola Waldorf Como, tenuta dalla dottoressa Roberta Tazzioli.
NdA: per esempio io Internet fino ai ventitré anni niente. Poi dopo c'era...
http://moltrasina.blogspot.com/


OLTRE LO SGUARDO
Sala civica comunale, piazza San Martino, Moltrasio, ore 21, ingresso con tessera del Cinecircolo del Coordinamento comasco per la pace che costa solo 3 micragnosi sacchi ed è valida per tutti i film
http://old.ilcinemadelcarbone.it/rassegna-gen-apr-08/lars-2.jpg
Lars e una ragazza tutta sua (Usa, 2007, 106 minuti) di Craig Gillespie con Ryan Gosling, Emily Mortimer, Kelli Garner, Paul Schneider e Patricia ClarksonLars Lindstrom vive in un freddo paesino del Wisconsin. Sociofobico e patologicamente timido, un giorno si presenta a casa del fratello dichiarando di aver trovato una fidanzata via internet, Bianca. Tutto normale, non fosse che la ragazza è una bambola di dimensioni umane. La famiglia e a breve l'intero villaggio finiranno per assecondare Lars nella sua follia, trattando Bianca come una ragazza reale.


INCONTRO CON ENRICA MAMBRETTI
Biblioteca comunale di Inverigo, via Bianchi, Inverigo​, ore 21, ingresso libero
https://cdn-az.allevents.in/banners/b8d670dd3d6f63e5d50a6d3673452b36
Enrica Mambretti presenta il suo primo libro, In cammino verso Santiago. L'incontro sarà introdotto e coordinato da Paola Meroni. Lorenzo Vastola, un ragazzo di Inverigo che ha compiuto nell'estate 2015 l'intero cammino, parlerà della sua esperienza.


SAINT PATRICK'S DAY ALL'UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 22, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xal1/v/t1.0-9/12821492_1035317366543309_3247967902702716819_n.jpg?oh=c4191c391304bf719d4b81f45a39bebf&oe=5783244D
Lorenzo Semprini (voce, chitarra acustica e armonica) e Alessio Raffaelli (piano e fisarmonica) nella notte di San Patrizio con le canzoni di Miami & the Groovers e qualche incursione a sorpresa nella musica folk.
https://www.facebook.com/1e35circa


Per inviare segnalazioni scrivi a: [email protected]
In collaborazione con: Eden Design
Logo Brunialti-deformed by: Lorena Carpani
La Settimana InCom

di Alessio Brunialti

© riproduzione riservata