La Settimana InCom

Guida critica al mondo culturale comasco:

musica, teatro, cinema, libri, mostre, incontri

di Alessio Brunialti
Venerdì 05 Febbraio 2016

VENERDÌ 5 FEBBRAIO

http://www.lasettimanain.com/header.jpg
VENERDÌ 5 FEBBRAIO
(WILLIAM S. BURROUGHS DAY)

Buongiorno,
è veramente il peggior inizio di anno di sempre per i musicofili. E ce n'è per tutti i gusti: dopo i metallari (Lemmy), i reduci degli anni Sessanta (Paul Kantner e Singe Anderson dei Jefferson Airplane) , quelli degli anni Settanta (Glenn Frey degli Eagles) e quelli degli anni Ottanta (Black) e tutto il mondo e pure le stelle (Bowie), oggi piangono gli amanti della disco per la perdita di Maurice White, anima degli Earth, Wind & Fire. O, meglio, dovrebbero piangere, perché di lui in Italia pochi si ricordano, temo, anche se pezzi come September ancora suscitano ovazioni nei disco bar per anzianotti. La band, come ha già fatto da tempo, andrà avanti senza di lui nell'indifferenza generale, mancando di fantasia.
https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/564x/5b/c4/71/5bc47122de3dea1acf824bbff2bff391.jpg
Un brano acconcio alla fantasia:
https://youtu.be/L0CVoFsUhC4


IL CINEMA ITALIANO - 11. FESTIVAL A COMO
Cinema Astra, viale Giulio Cesare 3, ingresso con tessera dell'associazione culturale Sguardi a 20 sacchi fino a esaurimento posti
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xaf1/v/t1.0-9/12508701_10153965804809887_3817234734633241068_n.jpg?oh=2308cf0564bd3704b9a14b01cae602b4&oe=572BAA38
Programma di oggi:
http://ftv-video.stbm.it/preview/11906-99.jpg
- ore 10 La terra dei santi (Italia, 2015, 89 minuti) di Fernando Muraca con Valeria Solarino, Ninni Bruschetta, Lorenza Indovina, Tommaso Ragno e Marco Aiello
Calabria, oggi. Caterina è la moglie del boss 'ndranghetista Alfredo e ha allevato il loro figlio Pasquale per un futuro di capomafia. Assunta, sorella minore di Caterina, ha già perso il marito, ucciso nella guerra fra bande, e vede il figlio Giuseppe incamminarsi sulla stessa strada. Vittoria, magistrato contro la 'ndrangheta, cerca di infrangere il muro di omertà che lega i componenti della famiglia a protezione del potere incontrastato di Alfredo. E quando Nando, neomarito di Assunta, viene arrestato, Vittoria intravede la sua occasione. Il romanzo è basato sul romanzo Il cielo a metà con cui Monica Zapelli, sceneggiatrice de I cento passi, fa il suo debutto nella letteratura. Sarà presente il regista Fernando Muraca.
http://3.bp.blogspot.com/-3NjFQpT6v-Y/Vlg3dnxkYGI/AAAAAAAAEN8/Fa2K0MTBBzE/s1600/Bilell%2Blahaique.jpg
- ore 18 Monitor (Italia, 2015, 78 minuti) di Alessio Lauria con Michele Alhaique, Valeria Bilello, Riccardo De Filippis, Claudio Gioé e Ettore Nicoletti
In una società apparentemente perfetta, sembra che un dipendente abbia tentato il suicidio. Questo metterebbe a rischio la promozione di Paolo, primo tra i "monitor". I "monitor" sono coloro che ascoltano gli sfoghi dei dipendenti, per migliorare la loro vita nella Società. Forse la società non è così perfetta come la si vorrebbe far credere? Un presente parallelo al nostro. L'ambizione? Lavorare nelle grandi aziende fuori dalla metropoli. Nessuna videosorveglianza, tanta umanità. Qui è nata una nuova figura professionale, il Monitor. Nell'anonimato della sua postazione, ha il compito di ascoltare sfoghi, dubbi e paure degli altri lavoratori, che ogni giorno fanno la fila fuori dalle sale di ascolto.
http://static.panorama.it/wp-content/uploads/2015/10/io-che-amo-solo-te5-1000x600.jpg
- ore 21 Io che amo solo te (Italia, 2015, 102 minuti) di Marco Ponti con Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Michele Placido, Maria Pia Calzone e Luciana Littizzetto
Damiano e Chiara sono in procinto di sposarsi nel loro paese natale, Polignano a Mare. Quel matrimonio è il coronamento di una storia d'amore, ma non necessariamente quella fra i due ragazzi: il padre di Damiano, Mimì, e la madre di Chiara, Ninella, erano infatti una coppia in gioventù, ma essendo il fratello di Ninella, Franco, finito in galera per contrabbando Don Mimì, il potente locale, non aveva più potuto sposare Ninella, e aveva dovuto accontentarsi di Matilde, donna arida ma di ottima famiglia. Quali saranno le coppie destinate a rimanere insieme per la vita? E quanti altri segreti nascondono le famiglie di Damiano e Chiara?
https://www.facebook.com/festivalcinemacomo/?fref=nf


I VENERDÌ POMERIGGIO DELLO SPAZIO GLORIA
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 15.30, biglietti a 4 sacchi per gli over 60, interi a 7 sacchi
La corrispondenza (Italia, 2015, 116 minuti) di Giuseppe Tornatore con Jeremy Irons, Olga Kurylenko, Simon Anthony Johns, James Warren e Shauna Macdonald
http://static.panorama.it/wp-content/uploads/2016/01/corrispondenza3-1000x600.jpg
Ed Phoerum, professore di astrofisica sessantenne, intrattiene una relazione extraconiugale con una sua ex studentessa fuori corso, Amy Ryan. Li lega una "corrispondenza" amorosa costellata di sms, chat, registrazioni video e chiacchierate via Skype, come si conviene ad un rapporto 2.0. Amy vede proseguire questa corrispondenza virtuale attraverso le tante missive che lui le fa pervenire anche dopo un evento decisivo, con l'aiuto di una serie di "complici" e del piano di consegne scadenzato del servizio postale. Ma questa conversazione mai interrotta sarà per lei un sollievo o una dannazione?
NdA: ma soprattutto, alla fine cambierà gestore telefonico?...
http://www.spaziogloria.it


GIORNO DEL RICORDO
Biblioteca comunale, piazzetta Lucati 1, ore 16.30, ingresso libero
Sala consiliare, via Roma 56, Lurago d'Erba, ore 21, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xfa1/v/t1.0-9/12439518_10208001460701641_1260957271242307114_n.jpg?oh=dd361b94e65fe0b15e04ee10bb5b4e01&oe=57273FB2
Il disegno dei confini in una terra difficile: dal trattato di Campoformio al trattato di Osimo. Relatore Roberto Spazzali, direttore dell’Istituto regionale per la storia del Movimento di Liberazione del Friuli Venezia Giulia. Nel corso dell'incontro verrà presentata la ricerca L’accoglienza nel comasco dei profughi Giuliano Dalmati a cura dell’Istituto di storia contemporanea Pier Amato Perretta e verranno ascoltate testimonianze di familiari dei profughi. Organizzano Cisl dei Laghi,Istituto di storia contemporanea Pier Amato Perretta, Associazione giuliano dalmati di Como, Progetto San Francesco con il patrocinio del Comune di Como e l'Ust provinciale.
http://www.isc-como.org/


WOMEN IN WHITE SOCIETY
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero
http://www.womeninwhitesociety.org/wp-content/uploads/2016/01/12509276_10208485750691013_7579384702640577361_n.jpg
Presentazione del libro di Maria Chiara Signorini Metodo Stanislavskij - Studio e sperimentazione sulla ricchezza del Metodo in TeatroTerapia e nel counseling. Intervengono Paola Minussi, musicista, presidente dell'associazione Women in White Society, e Alberto Terzi, sociologo, presidente dell'associazione Stringhe colorate. A seguire un workshop, tenuto dalla stessa Signorini dal titolo Il monologo dell'anima, alle 21 al Chiostrino di Santa Eufemia in piazzolo Terragni 4. Alle 20 ci sarà un'apericena con l'autrice. Per l'aperitivo e per la partecipazione al workshop (riservata a massimo 15 partecipanti) è necessaria la prenotazione, da effettuare via sms al numero 3474324397.
http://www.womeninwhitesociety.org


ALLA PICCOLA ACCADEMIA
Via Castellini 7, ore 21, biglietti a 10 sacchi
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xta1/v/t1.0-9/12647025_495730293885445_2080403208570248567_n.jpg?oh=0a31d51b0ec8b7074b1526de5125a276&oe=57324A43
Il bandolo della matassa, liberamente ispirato a Zorro – Un eremita sul marciapiede di Margaret Mazzantini. Regia e adattamento scenico di Maria Elisa Calderoni, Alessandro Chieregato e Massimo Giacomantonio con Alessandro Chieregato
Chieregato della compagnia pavese In Scena Veritas, porterà uno spettacolo dedicato ai senzatetto, coerentemente con gli scopi di promozione culturale e sociale di TeatroGruppo Popolare, compagnia caratterizzata dall’impegno nel teatro civile. Un uomo si racconta: fastidioso, buffo, comico, arrabbiato e dolente. Porta stretto il suo trauma e ce lo svela piano fra una battuta e il morso di una parola. Un linguaggio estemporaneo, a volte impastato, a volte grammelot, rende il protagonista foresto, immigrato in sua patria. Essere uno per essere centomila ma mai chiamarsi fuori, mai essere nessuno. Una scelta quella di individuare in un incidente sul lavoro il trauma che muta l’uomo. La sicurezza sul lavoro minata dall’abitudine, la ripetitività come appiattimento e pericolo. Il lavoro che ti fa sentire regolare in un mondo regolare e d’un tratto l’imprevisto irrompe e tutto diventa invece irregolare. La stazione ferroviaria che si trasforma da luogo di lavoro a luogo di vita emarginata. Essere fuori luogo fra ciò che è domestico, ma non più addomesticato.
http://www.teatrogruppopopolare.it


CINASKI A CARDINA
Via Conconi 12, Cardina di Como, ore 21, ingresso con libero e spontaneo contributo artistico
http://www.cardina.xyz/images/2016-02-5-Cinaski.png
Nati per lasciar perdere di Vincenzo Costantino, detto Cinaski, accompagnato da Marco Bonetti al sax. Poeta narratore e interprete, libera la poesia dai libri per regalarla al palco e alla voce. Ecco quindi che nasce un vero e proprio spettacolo.
http://www.cardina.xyz/home.html


LE PRIME VISIONI DELLO SPAZIO GLORIA
Via Varesina 72, ore 21, biglietti a 7 sacchi
http://www.newyorker.com/wp-content/uploads/2015/12/Brody-The-Hateful-Eight-1200.jpg
The hateful eight (Usa, 2015, 167 minuti) di Quentin Tarantino con Samuel L. Jackson, Kurt Russell, Jennifer Jason Leigh, Walton Goggins, Demiàn Bichir, Tim Roth, Michael Madsen e Bruce Dern
Lungo i sentieri rocciosi del Wyoming, una diligenza corre più forte del vento. Un vento che promette furia e tempesta. Ultima corsa per Red Rock, la diligenza si arresta davanti al maggiore Marquis Warren, diligence stopper e cacciatore di taglie nero che ha servito la causa dell'Unione. Ospitato con riserva da John Ruth, bounty hunter che crede nella giustizia, meno negli uomini, Warren lo rassicura sulle sue buone intenzioni. Il viaggio riprende ma il caratteraccio di Daisy Domergue, canaglia in gonnella condotta alla forca, lo interrompe di nuovo. La sosta imprevista incontra e carica tra chiacchiere e scetticismo Chris Mannix, un sudista rinnegato promosso sceriffo di Red Rock. Incalzati dal blizzard, trovano rifugio nell'emporio di Minnie dove li attendono un caffè caldo e quattro sconosciuti. Interrogati a turno dal diffidente John Ruth probabilmente nessuno è chi dice di essere.
NdA: le immagini che ho visto danno l'impressione che Di Caprio sia rimasto fuori a lottare con l'orso...
http://www.spaziogloria.it


TEATROFF
Teatro Nuovo, via Lissi 9, Rebbio, ore 21, biglietti a 15 sacchi
http://i1.wp.com/www.artificiocomo.it/wp-content/uploads/la-chiave.png
La chiave dell'ascensore di Ágota Kristóf con Ivana Franceschini, Arianna Pollini e Stefano Andreoli. Regia di Paolo Antonio Simioni. Scenografia di Anna Bonomelli. Costumi di Augusta Selva.
Due donne, l’una complementare all’altra, forse l’una immagine più intima e psichica dell’altra, combattono per dare valore alla propria vita con metodi opposti, ma tese all’unico fine di liberarsi da un potere che ha negato loro la libertà.
http://www.artificiocomo.it


SULUTUMANA AD ALBAVILLA
Teatro della Rosa, via Patrizi 6, Albavilla, ore 21, biglietti a 12 sacchi
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xpa1/t31.0-8/s960x960/12633597_1055391184519171_7405107531583550638_o.jpg
I Sulutumana presentano l'album Dove tutto ricomincerà. Sul palco Gian Battista Galli (voce e fisarmonica), Francesco Andreotti (pianoforte e tastiere), Nadir Giori (contrabbasso e basso elettrico), Beppe Pini (chitarre), Marco Castiglioni (batteria) e Angelo Galli Pich (percussioni, voce e flauto traverso).
http://www.cineteatrodellarosa.it


ACARYA 2016
Centro civico, via Grandi 21, ore 21.15, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xfp1/v/t1.0-9/12642481_1038376219519124_4269510462722779661_n.jpg?oh=eaf8ce8a21e877bc67f79d6f1d6b1e15&oe=572B6B2E
Il giardino divino. Reading poetico fra colori e aromi in degustazione. Introduzione di Giorgio Rinaldi della giunta esecutiva nazionale dell'Ais (Associazione italiana sommelier) e delegato della provincia di Como. Si invitano i partecipanti a indossare un richiamo cromatico in sintonia con questo meraviglioso prodotto della natura. A ogni lettura un abbinamento e un brindisi.
NdA: tra le poesie la celeberrima Bevevano i nostri padri?...
https://www.facebook.com/Acarya.Como/


PAOLO BONFANTI BAND ALL'UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 22
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xat1/v/t1.0-9/12631551_1007169942691385_2966820025754291061_n.jpg?oh=0db0b045fd96f53d1baaccc93beb358f&oe=572A4A2D
Paolo Bonfanti Band in concerto. Sul palco Paolo Bonfanti (voce e chitarra), Roberto Bongianino (fisarmonica e chitarra), Nicola Bruno (basso) e Alessandro Pelle (batteria e percussioni).
https://www.facebook.com/1e35circa


http://www.vololiberoedizioni.it/wp-content/uploads/2014/12/logoCollana_fuorisacco.jpg


IL BALLETTO DI MILANO A CAMPIONE D'ITALIA
Salone delle feste del Casinò municipale, piazzale Milano 2, Campione d'Italia, ore 20, biglietti a partire da 24 sacchi
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xfa1/t31.0-8/s960x960/12633679_1057037261015771_3377067924391338423_o.jpg
Il Balletto di Milano in La vie en rose e Boléro. Coreografie di Adriana Mortelliti.
http://www.casinocampione.it/


Per inviare segnalazioni scrivi a: [email protected]
In collaborazione con: Eden Design
Logo Brunialti-deformed by: Lorena Carpani
La Settimana InCom

 

di Alessio Brunialti

© riproduzione riservata