Unplanned

Regia: Chuck Konzelman, Cary Solomon

Genere: Drammatico

Anno: 2019

Con: Ashley Bratcher, Brooks Ryan, Robia Scott, Jared Lotz, Emma Elle Roberts, Stacey Bradshaw, Sarah Hernandez, Robin DeMarco, Maura Corsini, Alexander Kane

Unplanned - La storia vera di Abby Johnson è un film drammatico del 2019 diretto da Chuck Konzelman e Cary Solomon. Si basa sulla storia vera di Abby Johnson, narrata nelle memorie autobiografiche pubblicate con l'omonimo titolo nel 2011. Abby (interpretata da Ashley Bratcher), al primo anno di college, un giorno si imbatte per caso in uno stand della Planned Parenthood (una delle cliniche abortive piú potenti al mondo) nel campus e si fa convincere a diventare una loro volontaria. Nel 2008, terminato il suo percorso di studi in psicologia, diventa responsabile di una clinica della Planned Parenthood a Bryan, in Texas. A settembre 2009 l'evento che stravolge per sempre la sua vita e la sua opinione sul suo lavoro. Data la mancanza di personale, viene chiamata ad assistere un medico durante un aborto programmato: mentre esegue l'ecografia per permettere al dottore di muoversi con l'aspiratore all'interno dell'utero, Abby vede chiaramente il bambino contorcersi cercando di evitare la cannula aspirante. Piangente e disperata, sfoga la sua frustrazione e preoccupazione con volontaria pro-life incontrata anni prima, Marilisa (interpretata da Emma Roberts). Abby, che inizialmente non capiva le ragioni che muovevano Marilisa a battersi per la sua causa, cambia completamente opinione: decide così di licenziarsi dalla Planned Parenthood, scatenandone l'ira. L'organizzazione la denuncia per aver violato il protocollo interno che prevede totale riservatezza per ciò che avviene tra i corridoi della clinica e cerca in tutti i modi di screditare Abby definendo “false” e “ingiuste” tutte le accuse da lei mosse. Inizia così una battaglia etica e legale che durerà anni. Unplanned, nonostante non sia stato molto pubblicizzato dalla maggior parte dei media, ha già riscontrato un grandissimo successo al botteghino e un'enorme risonanza a livello mediatico, aprendo al tema etico dell'aborto volontario.