Mercoledì 09 Giugno 2010

Faloppio, vola con l'auto nel Lura
Miracolato giovane di Valmorea

FALOPPIO - Miracolati. A guardare quel che resta della loro auto, i due giovanissimi protagonisti di una spaventoso incidente ieri pomeriggio lungo la Lomazzo-Bizzarone possono a ben diritto definirsi fortunati: se la sono cavata con un polso dolorante lei, una botta alla testa - non grave - lui. Ma poteva andare decisamente peggio se solo quell'auto, improvvisamente diventata un missile senza controllo, avesse colpito un'auto in transito, il camion in sosta sul lato della provinciale, il palo della luce poco distante e un grosso masso accanto al quale è passata l'auto, finita poi nel torrente Lura.
Al volante della Yaris impazzita Luca Antonucci, 18enne neopatentato di Valmorea. Il giovane stava percorrendo la Lomazzo-Bizzarone quando, nell'affrontare la rotonda nuova di Faloppio, ha colpito il cordolo e ha perso il controllo dell'auto, che ha letteralmente preso il volo. La Yaris è poi piombata nel piccolo dirupo ai lati della strada, dove scorre il Lura. I testimoni dell'incidente hanno pensato al peggio, al punto che la centrale operativa del 118 ha inviato sul luogo dello schianto l'auto infermieristica di Olgiate, un'ambulanza e l'elisoccorso medico, oltre a richiedere l'intervento anche dei vigili del fuoco.
Fortunatamente il 18enne alla guida e l'amica di soli 16 anni che viaggiava con lui se la sono cavata con traumi giudicati non gravi. Il ragazzo è stato trasportato all'ospedale Sant'Anna, mentre la giovane è stata medicata al pronto soccorso di Tradate. La strada, per consentire l'intervento dei mezzi del 118 e dei vigili del fuoco e i rilievi degli agenti di Terre di Frontiera, è stata chiusa al traffico. Inevitabili le ripercussioni sulla viabilità.

r.caimi

© riproduzione riservata