Lunedì 28 Giugno 2010

Sorpresi nella piattaforma ecologica,
arrestati per furto di rame a Turate

TURATE - Li hanno trovati all'interno della discarica comunale, mentre tentavano di portar via materiale ferroso, pezzi di rame e cavi elettrici: sono finiti in manette.
Protagonisti due cittadini originari del Marocco: Eddakhova Mostafa, 33enne muratore residente a Turate, e Doghim Bouabid, 36enne operaio con casa a Marnate, in provincia di Varese. I due nordafricani erano riusciti a entrare all'interno della discarica forzando la cancellata d'ingresso della piattaforma ecologica di Turate. Ma la loro presenza non è passata inosservata e così sono stati allertati i carabinieri della stazione di Turate. I militari hanno trovato i due nordafricani con le mani nel sacco e, sentito il pubblico ministero di turno in procura, Giuseppe Rose, hanno proceduto all'arresto dei due con l'accusa di furto aggravato.
Comparsi ieri mattina in tribunale per il processo per direttissima, i due immigrati hanno chiesto i termini a difesa. Torneranno davanti al giudice nei prossimi giorni.

r.caimi

© riproduzione riservata