Giovedì 16 Settembre 2010

Pronta la tangenziale di Olgiate,
ma la nuova strada resta chiusa



OLGIATE COMASCO Il tratto di Garibaldina bis destinato a collegare la località del Gerbo alla provinciale Lomazzo Bizzarone aprirà nei prossimi giorni, probabilmente entro la fine del mese di settembre: parola di assessore. Per Pietro Cinquesanti, l'inaugurazione di quella che è considerata la tangenziale nord di Olgiate è imminente, anche se non si sbilancia su date precise.
La nuova strada è pronta, almeno così appare agli automobilisti che ogni giorno percorrono la Garibaldina nel suo tratto olgiatese, è quindi nasce spontanea la domanda «Quando verrà aperta al transito?».
«Effettivamente la strada è pronta e aprirà dopo il 20 settembre - spiega l'assessore provinciale Pietro Cinquesanti - per avere l'agibilità manca solo un ultimo controllo che mi riservo di effettuare di persona nei prossimi giorni. Stiamo comunque preparando gli inviti per l'inaugurazione che non escludo tra settembre e ottobre».
Progettazione in corso e lavori probabilmente al via già con il prossimo anno, invece, per il tratto successivo, quello che dalla Lomazzo-Bizzarone arriverà sull'altra provinciale, quella che da Valmorea porta a Solbiate passando per Albiolo, sbucando all'altezza del vecchio casello ferroviario. Un tratto di strada che permetterà di evitare l'insidioso budello che attraversa l'abitato di Albiolo dove il tracciato è stato al centro di accanite discussioni tra sostenitori (l'attuale giunta) e oppositori (l'amministrazione precedente).
«Per questo tratto siamo alla fase del progetto esecutivo - conferma lo stesso Cinquesanti - per il via dei lavori credo si possa parlare del prossimo anno».

r.caimi

© riproduzione riservata