Mercoledì 03 Novembre 2010

Un camion perde gasolio,
strada chiusa a Cernobbio

CERNOBBIO Ben più grave del previsto la perdita di gasolio da parte di un camion rimasto sconosciuto avvenuta martedì sera dopo le 18 in via Vittorio Veneto a Piazza Santo Stefano, la strada in salita che unisce il centro con la località Gentrino e prosegue, con un'altra denominazione, fino a Piazzola. Il diluente gettato per contenere gli effetti dello sversamento di carburante non è stato sufficiente a rendere meno scivoloso il tratto di circa 800 metri dal ristorante Glicine in su tant'è vero che mercoledì mattina la polizia locale e l'ufficio tecnico hanno richiesto l'intervento di un'impresa la quale con tre mezzi attrezzati ha dato corso al lavaggio dell'intera carreggiata, un'operazione che ha richiesto tutta la mattinata e è proseguita per buona parte del pomeriggio con chiusura della via al traffico, salvo momenti di senso alternato per sopperire alle esigenze dei residenti.
Il danno, secondo le prime valutazioni, potrebbe aggirarsi attorno ai 10mila euro. Il disagio oltre a aver colpito i residenti per l'interruzione della viabilità, ha avuto ripercussioni anche sugli anziani in quanto il pullmino gratuito che il mercoledì mattina raggiunge le zone alte di Piazza per portare al mercato le persone prive di mezzi propri non è riuscito a salire. Molti hanno rinunciato, altri con evidenti difficoltà sono scesi a piedi fino alla fermata più vicina.
Al momento, conferma il vice comandante della polizia locale Angelo Piazza che ha seguito tutte le operazioni di bonifica, rimane sconosciuto l'autore dell'evento che, incurante del danno arrecato, martedì sera ha fatto perdere le tracce. Sono in corso verifiche sui cantieri della zona e sui mezzi impiegati, talvolta di notevoli dimensioni nonostante le limitazioni poste. Gli agenti della polizia locale stanno comunque vagliando le segnalazioni dei residenti.

r.caimi

© riproduzione riservata