Venerdì 04 Marzo 2011

Castelnuovo, brucia la casa
L'allarme lo lancia il cagnolino

CASTELNUOVO BOZZENTE - Cagnolino salva due famiglie dalle fiamme. Devastante incendio l'altra notte, in via Meriggio, ai danni dell'abitazione di Gianfranco Cattaneo. Il fuoco ha danneggiato pesantemente l'appartamento al primo piano, dichiarato inagibile, mentre l'alloggio a pianterreno non ha subito danni tali da pregiudicarne l'utilizzo. Sono rimasti senza casa la figlia, il genero e il nipotino di Cattaneo, che risiedevano nell'appartamento per metà distrutto dalle fiamme.
Per il momento si sono appoggiati da parenti, ma il Comune si è già attivato per mettere a loro disposizione un alloggio Aler in via Varese dove – se lo vorranno - potranno trasferirsi durante i lavori di ristrutturazione del loro appartamento. L'inferno di fuoco e fiamme – probabilmente partito dal camino - si è scatenato poco dopo l'una, quando tutti dormivano. Provvidenziale l'allarme dato dal cagnolino che, insieme al resto della famiglia, riposava nella zona notte. La bestiola, forse sentendo rumori o percependo il fumo che filtrava, ha iniziato ad abbaiare insistentemente tanto da svegliare gli occupanti dell'appartamento.

m.schiani

© riproduzione riservata